Vacanze: i consigli della Polizia

Condividi questo articolo su :

Estate: periodo di vacanza per molti italiani che si spostano per raggiungere i luoghi di villeggiatura. Per questo intenso movimento su strade e autostrade, la polizia stradale applica un piano di controllo della viabilità in modo da rendere più sicuri gli spostamenti dei vacanzieri.

Oltre a bloccare il traffico dei mezzi pesanti (quelli di massa superiore alle 7,5 tonnellate) nei fine settimana di luglio e agosto, la stradale segnala le giornate di maggior traffico, quelle cioè da evitare per partire.

Estate: periodo di vacanza per molti italiani che si spostano per raggiungere i luoghi di villeggiatura. Per questo intenso movimento su strade e autostrade, la polizia stradale applica un piano di controllo della viabilità in modo da rendere più sicuri gli spostamenti dei vacanzieri.

Oltre a bloccare il traffico dei mezzi pesanti (quelli di massa superiore alle 7,5 tonnellate) nei fine settimana di luglio e agosto, la stradale segnala le giornate di maggior traffico, quelle cioè da evitare per partire.

Le giornate critiche sono: 31 luglio e 1 agosto, 7-8-9 agosto, 16-17 agosto e il fine settimana dove è previsto il rientro il 21-22-23 agosto.

Saranno intensificati i servizi di pattugliamento su strade e autostrade, sarà aumentata la vigilanza nelle aree di sosta e sono previsti, sulle autostrade – soprattutto sull’A1 – alcuni posti mobili di primo soccorso per i primi giorni di agosto.

Inoltre il Centro di coordinamento nazionale per la viabilità aumenterà i collegamenti con Isoradio per dare informazioni in diretta sulla situazione del traffico. In particolare:

• apertura della diretta di Isoradio nelle notti di sabato 1 agosto; sabato 8 e domenica 9 agosto; sabato 23 agosto; sabato 29 agosto;
• possibilità di intervenire all’interno delle "Onda verde" con messaggi per la sicurezza stradale;
• possibilità di intervenire nei giornali Radio Rai o nelle trasmissioni di Radio Rai1 in caso di emergenza;
• su Isoradio informazioni sul traffico, in lingua inglese, ogni mezz’ora nelle fasce orarie di traffico più intenso.
Ad affiancare il lavoro della polizia stradale saranno i reparti volo della Polizia di Stato che dall’alto vigileranno sulle grandi arterie autostradali. Un modo per segnalare tempestivamente code o ingorghi e deviare il traffico su percorsi alternativi.

Sul nostro sito potete trovare tutte le indicazioni utili per rendere più tranquilli i viaggi degli italiani. Potete scaricare documenti contenenti informazioni sui cantieri presenti, sui tratti autostradali più a rischio di traffico intenso e sui percorsi alternativi.

Fonte: www.poliziadistato.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: