Un sito per i rimborsi aerei

Condividi questo articolo su :

Quali sono i diritti del passeggero in caso di ritardo del volo? Non tutti i passeggeri che subiscono danni causati dai disservizi delle compagnie aeree sono al corrente di quello che prevede la legislazione per la tutela dei viaggiatori. Per tutti coloro intenzionati a chiedere un indennizzo o un risarcimento nasce ritardovolo.it, portale che offre assistenza legale a chiunque abbia subito disagi nell’ambito del trasporto aereo o durante una vacanza.

Quali sono i diritti del passeggero in caso di ritardo del volo? Non tutti i passeggeri che subiscono danni causati dai disservizi delle compagnie aeree sono al corrente di quello che prevede la legislazione per la tutela dei viaggiatori. Per tutti coloro intenzionati a chiedere un indennizzo o un risarcimento nasce ritardovolo.it, portale che offre assistenza legale a chiunque abbia subito disagi nell’ambito del trasporto aereo o durante una vacanza.

Il viaggiatore che ritiene di aver subito un danno, può esporre la sua versione dei fatti inviando la documentazione necessaria (documento di viaggio), allo staff di ritardovolo.it. Collaboratori e avvocati specializzati nel settore del turismo e dei trasporti eseguiranno una valutazione preliminare del caso che viene loro sottoposto, a titolo completamente gratuito. Qualora dovessero esserci le condizioni per procedere alla richiesta di rimborso, lo staff del portale mette a disposizione del consumatore, senza alcun anticipo di spese, la propria assistenza legale per ottenere prima possibile un indennizzo.

Se la procedura non dovesse avere un esito positivo, il viaggiatore non sosterrà alcuna spesa e potrà decidere se rivalersi comunque sulla compagnia aerea o sull’agenzia di viaggi attraverso una causa. Nel caso di esito positivo, il compenso per il servizio offerto da ritardovolo.it verrà corrisposto dalla compagnia aerea o dall’operatore turistico; oppure, il cliente corrisponderà una percentuale, concordata al momento del conferimento dell’incarico, della somma percepita a titolo di risarcimento danni.

Sulla base della loro esperienza nel settore, i legali del sito ritardovolo.it consigliano ai passeggeri di conservare sempre tutta la documentazione di viaggio (dalle ricevute agli scontrini di quanto speso per l’acquisto di beni di prima necessità). Nel caso di acquisto di un pacchetto turistico da un tour operator, si consiglia invece di fare qualche foto che documenti il danno subito e di prendere contatti con eventuali testimoni.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: