Un nuovo Capsule Hotel a Tokyo

Condividi questo articolo su :

I capsule hotel comparvero a Tokyo nel 1979, e da allora la loro avanzata non si è mai arrestata. L’ultimo nato della categoria è il 9th di Kyoto, progettato da Fumie Shibata di Design Studio S e presto in apertura in altre città nipponiche.

Una peculiarità ne distingue però il concept: il soggiorno, per quanto in spazi minimi, è all’insegna del massimo comfort. Che il nome spesso rispecchia: 9th è infatti la somma di 1 ora per la doccia, 7 per il sonno e 1 per una pausa, una sorta di ideale giapponese di benessere da manuale.

I capsule hotel comparvero a Tokyo nel 1979, e da allora la loro avanzata non si è mai arrestata. L’ultimo nato della categoria è il 9th di Kyoto, progettato da Fumie Shibata di Design Studio S e presto in apertura in altre città nipponiche.

Una peculiarità ne distingue però il concept: il soggiorno, per quanto in spazi minimi, è all’insegna del massimo comfort. Che il nome spesso rispecchia: 9th è infatti la somma di 1 ora per la doccia, 7 per il sonno e 1 per una pausa, una sorta di ideale giapponese di benessere da manuale.

Ogni capsula è dotata di una tecnologia Panasonic per garantire la qualità del sonno attraverso il controllo computerizzato della luce. Le lenzuola, poi, sono quelle di un quattro stelle, e si accompagnano ad alcuni gadget come acqua e spazzolino. L’edificio è inoltre dotato di bagni con doccia, lavanderie, armadietti e una lounge. Il prezzo si aggira sui 50 dollari per un soggiorno massimo di 17 ore.

Fonte: www.designerblog.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: