Un isola tropicale a Milano

Condividi questo articolo su :

Nell’area Vigorelli fino al 31 agosto «Mysland», un villaggio vacanze per lo sport e il tempo libero

Un villaggio-vacanze accanto al Vigorelli, con piscina, spiaggia, sdraio e cabine, ombrelloni, attività sportiva per adulti e bambini, tornei, giochi individuali e di gruppo. A due passi dal centro di Milano, nei 10 mila metri quadrati del parcheggio tra via Duilio, via Giovanni da Procida e piazza Carlo Magno, è stata allestita «Mysland – L’isola che c’è», una struttura che terrà compagnia ai milanesi, alla faccia della crisi, fino al 31 agosto.

Nell’area Vigorelli fino al 31 agosto «Mysland», un villaggio vacanze per lo sport e il tempo libero

Un villaggio-vacanze accanto al Vigorelli, con piscina, spiaggia, sdraio e cabine, ombrelloni, attività sportiva per adulti e bambini, tornei, giochi individuali e di gruppo. A due passi dal centro di Milano, nei 10 mila metri quadrati del parcheggio tra via Duilio, via Giovanni da Procida e piazza Carlo Magno, è stata allestita «Mysland – L’isola che c’è», una struttura che terrà compagnia ai milanesi, alla faccia della crisi, fino al 31 agosto.

L’iniziativa è stata presentata dagli ideatori del progetto, Andrea Croci e Andrea Flenda, da Roberto Lambicchi, vicedirettore generale dell’assessorato allo Sport e Sicurezza della Regione, dall’assessore comunale allo Sport Alan Rizzi, da Valter Cottini della FIGC e da Marco Cheodarci, responsabile della società Asd Comasina.

I COSTI – Il progetto è stato coordinato dalla società calcistica no profit Asd Comasina, cui andrà parte del ricavato dell’iniziativa per ristrutturare i campi da calcio. La struttura è costata un milione e 800 mila euro, fondi reperiti con il contributo delle pubbliche amministrazioni, delle aziende municipalizzate coinvolte come sponsor e di aziende private che ne avranno un ritorno pubblicitario.

LE STRUTTURE – Nel «paradiso tropicale» di città, aperto dalle 9 a mezzanotte, è allestita una vasta area «lido» da 3 mila metri quadrati con ombrelloni e lettini all’ombra di palme e ombrelloni. C’è poi una piscina, attrezzata con cabine e docce, e campi da calcio a 5, da beach volley e da beach soccer. Non mancano quattro punti ristoro per colazioni, pranzi, aperitivi e cene. Spazi appositi sono dedicati ai bambini, con numerose iniziative e giochi acquatici; musica per il pubblico dei giovani e un ricco cartellone di spettacoli dalle 18.30 alle 24 L’ingresso costa 6 euro, 4 per i bambini fino a 10 anni e gli over 65; ingresso gratuito per i bambini e gli accompagnatori degli oratori della Fom.

Fonte: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: