Tibet e Everest vietati ai turisti

Condividi questo articolo su :

Tibet ed Everest sono nuovamente sigillati. Le autorità cinesi hanno infatti imposto alle agenzie di viaggi e ai tour operator di sospendere l’organizzazione di viaggi nella regione, motivando la decisione con la necessità di garantire la sicurezza in occasione del passaggio della fiaccola olimpica sull’Everest, previsto per maggio prossimo.

Tibet ed Everest sono nuovamente sigillati. Le autorità cinesi hanno infatti imposto alle agenzie di viaggi e ai tour operator di sospendere l’organizzazione di viaggi nella regione, motivando la decisione con la necessità di garantire la sicurezza in occasione del passaggio della fiaccola olimpica sull’Everest, previsto per maggio prossimo.

La decisione cancella quanto comunicato la scorsa settimana dalle autorità locali che avevano annunciato la riapertura del Tibet al turismo a partire dal primo maggio. Tutta la regione tibetana è chiusa agli stranieri da metà marzo, da quando nella capitale Lhasa si sono verificati scontri e proteste, che hanno coinvolto anche i monaci tibetani, contro la repressione cinese.

Un impiegato del Tibet China Youth Travel Service, con sede a Lhasa, ha detto che la sua agenzia ha ricevuto la comunicazione ieri: "Abbiamo ricevuto un comunicato urgente dall’ufficio del turismo nel quale si vieta alle agenzie di ricevere gruppi stranieri e turisti, per la sicurezza del passaggio della fiaccola sull’Everest".

Un impiegato del Tibetan Tourism Bureau ha confermato che ci sono state variazioni sulla decisione di riaprire il Tibet il primo maggio.

Per evitare possibili problemi, Pechino aveva già negato i permessi alle spedizioni internazionali per scalare l’Everest tra marzo e giugno. Pechino aveva anche convinto il vicino Nepal a fare altrettanto per il versante meridionale della montagna più alta del mondo.

La decisione di Pechino è un duro colpo per l’industria turistica tibetana: l’anno scorso, solo nel mese di maggio, i turisti furono circa 4mila.

Fonte: www.tendenzeonline.info

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: