San Valentino in montagna

Condividi questo articolo su :

Bardonecchia lancia una promozione: il 14,15 e 16 febbraio sarà attiva per le coppie sciatrici “A San Valentino scia gratis con un bacio”. Ovvero, presentandosi ai “Gazebo di San Valentino” presso le casse, dovranno dimostrare con bacio il loro amore e riceveranno uno skipass giornaliero gratuito. Con la condizione di acquistare un altro skipass a tariffa intera.


Bardonecchia lancia una promozione: il 14,15 e 16 febbraio sarà attiva per le coppie sciatrici “A San Valentino scia gratis con un bacio”. Ovvero, presentandosi ai “Gazebo di San Valentino” presso le casse, dovranno dimostrare con bacio il loro amore e riceveranno uno skipass giornaliero gratuito. Con la condizione di acquistare un altro skipass a tariffa intera.

Gli "innamorati"dovranno essere maggiorenni, presentarsi al gazebo posto alla partenza degli impianti di Campo Smith Melezet e Jafferau e compilare il modulo di adesione. Gli "innamorati" dovranno baciarsi per almeno 1 secondo (il bacio deve essere casto e non offendere il comune senso del pudore) e avere con loro sci o snowboard. La giuria valuterà il bacio e apporrà sul modulo il timbro "approved". I giornalieri potranno essere utilizzati esclusivamente dagli "innamorati" e saranno validi esclusivamente per la data di emissione. Ognuno potrà usufruire della promozione una sola volta nei 3 giorni. Giovedi 14 al gazebo di Campo Smith,alle prime 400 coppie sarà rilasciato un simpatico omaggio offerto dall’associazione commercianti di Bardonecchia.

Info: www.bardonecchiaski.com  

Diverse le iniziative in Alto Adige. C’è chi propone passeggiate romantiche in luoghi suggestivi. Lo scrittore altoatesino Oswald Stimpfl ha realizzato un libro per l’ente del turismo in grado di guidare le coppie attraverso i posti più romantici dell’Alto Adige. Suggerimenti e spunti per rendere perfetta la permanenza in Alto Adige, non solo per il 14 febbraio San Valentino. Si scopriranno i tanti incantevoli percorsi tra boschi e vallate, chiesette e rifugi immersi in un paesaggio idilliaco; l’autore suggerisce, inoltre, ristoranti romantici e hotel caratteristici dove trascorrere una notte da sogno, il tutto corredato da indicazioni su contatti e altri dettagli pratici. E per gli innamorati più esigenti che vogliono avere uno spunto in più per stupire il proprio partner, nel libro si trovano idee originali su come trascorrere una giornata di relax in due alle terme tra i vari percorsi benessere provando un dolce massaggio di coppia o un bagno di fieno in due; e, per i più sportivi, un’incantevole passeggiata a cavallo, in tandem o un romantico giro in barca a remi.
Non mancano piccoli aneddoti locali sulle vicende amorose che renderanno piacevolissima la lettura di questo libro. Tante sono le chiesette dedicate a San Valentino, ma la più nota e conosciuta si trova in mezzo a un prato coperto di neve ai piedi dello Sciliar, poco sopra Siusi. Poi c’è Malga San Valentino: si chiama così una piccola area sciistica da scoprire in una romantica gita su slitta trainata da cavalli. E sotto le stelle di San Valentino? A pochi chilometri da Bolzano si snoda la Val d’Ega fra rocce aguzze e grossi massi a picco. Nel paesino di San Valentino si trova un osservatorio astronomico dove ogni giovedì sera è possibile dedicare una stella alla persona amata. Da provare anche il pane della coppia: insieme devono mordere l’Ur-Paarl, detto anche "coppietta", due panini di segale uniti che hanno ottenuto l’ambito Presidio Slow Food. Come Lilli e il Vagabondo, morso dopo morso si arriva ad un punto d’incontro.

Infine non mancano pacchetti speciali per un romantico soggiorno in Alto Adige. Quello “Merano Romantica”: bagno al vino per 2 + impacco d’argilla alle mele e miele + peeling ai vinaccioli per 2 + cena romantica. 2 notti in appartamento da 319 euro per 2 persone. “San Valentino a Dobbiaco”: cena romantica + giro in slitta con i cavalli + centro benessere + peelinga al caffè e massaggio al cioccolato. 3 notti in mezza pensione a 400 euro a persona.
Info: www.altoadige-suedtirol.it

In Austria la stazione di Villach per il 14 febbraio Villach vestirà i panni di Cupido. Offre proposte all’attenzione degli innamorati il Romantik Hotel Post di Villach (www.romantik-hotel.com): "Ore romantiche in camere imperiali". Il palazzo rinascimentale con volte a crociera ancora ben conservate risale al 1500 dC. Fu palazzo residenziale della contea dei Khevenhüller, una delle più note e stimate famiglie nobili della Carinzia, furono padroni anche dei castelli di Landskron e Hochonsterwitz. Durante il loro impero il palazzo residenziale godette la più grande fama. Furono ospiti qui l’imperatore Carlo II d’Austria (nel 1552), l’imperatore Enrico III di Francia (nel 1574), l’imperatrice Maria Teresa d’Asburgo (nel 1759). Pacchetto offerta per il weekend di S. Valentino (valido per il mese di febbraio): l’hotel Romantik Hotel Post propone alle coppie due notti in camera doppia Superior con colazione a buffet, dolce sorpresa di benvenuto, una cena romantica a lume di candela accompagnata da un bicchiere di champagne, uso dell’area benessere con vista sulla città di Villach. Un bagno di rose è incluso. L’area è dotata di bagno a vapore, all’acqua saliera, all’aroma, tepidarium, sauna con la cura di luce, solarium e possibilità di massaggi. Prezzo a persona in camera doppia: da 160 euro.

Gli "innamorati"dovranno essere maggiorenni, presentarsi al gazebo posto alla partenza degli impianti di Campo Smith Melezet e Jafferau e compilare il modulo di adesione. Gli "innamorati" dovranno baciarsi per almeno 1 secondo (il bacio deve essere casto e non offendere il comune senso del pudore) e avere con loro sci o snowboard. La giuria valuterà il bacio e apporrà sul modulo il timbro "approved". I giornalieri potranno essere utilizzati esclusivamente dagli "innamorati" e saranno validi esclusivamente per la data di emissione. Ognuno potrà usufruire della promozione una sola volta nei 3 giorni. Giovedi 14 al gazebo di Campo Smith,alle prime 400 coppie sarà rilasciato un simpatico omaggio offerto dall’associazione commercianti di Bardonecchia.

Fonte: www.lastampa.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: