Roma – Un hotel “musicale”

Condividi questo articolo su :

Benvenuti a Roma, al Franklin Feel The Sound Hotel: un albergo che ha fatto delle sette note il suo leit motiv. Il Franklin Feel The Sound offre il soggiorno perfetto per i musicomani che vogliono godersi le loro canzoni preferite in ogni momento del giorno, a colazione, a pranzo, a cena, sotto la doccia. E anche a letto.

L’albergo si trova a due passi dal centro di Roma, nel quartiere Prati. Appena entrati, davanti al banco – o meglio, al tamburo – per il check-in, l’attenzione cade subito sul grande scaffale che espone centinaia di CD e vinili, una vasta collezione di rock, pop, jazz e blues completamente a disposizione degli ospiti, che possono scegliere i dischi che preferiscono per ascoltarseli poi in stanza.

Benvenuti a Roma, al Franklin Feel The Sound Hotel: un albergo che ha fatto delle sette note il suo leit motiv. Il Franklin Feel The Sound offre il soggiorno perfetto per i musicomani che vogliono godersi le loro canzoni preferite in ogni momento del giorno, a colazione, a pranzo, a cena, sotto la doccia. E anche a letto.

L’albergo si trova a due passi dal centro di Roma, nel quartiere Prati. Appena entrati, davanti al banco – o meglio, al tamburo – per il check-in, l’attenzione cade subito sul grande scaffale che espone centinaia di CD e vinili, una vasta collezione di rock, pop, jazz e blues completamente a disposizione degli ospiti, che possono scegliere i dischi che preferiscono per ascoltarseli poi in stanza.

Il Franklin Hotel è strutturato in cinque camere ispirate a generi diversi di musica: dalla stanza Pop, quella base, in un crescendo di spazio, comfort e dettagli si passa alla Rock, alla Blues, alla Jazz e alla Soul. Tutte hanno in dotazione un impianto Hi-Fi Bang & Olufsen di alta qualità, Tv LCD, connessione Wi-Fi gratuita, frigobar e quotidiano preferito. In base alla scelta, invece, vengono proposti lussi optional come creme per il corpo e linee cosmetiche, oppure idromassaggio e sali profumati per darsi all’aromaterapia.

Simpatica l’idea dei rullanti trasformati in comodini: a guardarli viene la tentazione di tamburellarci senza sosta, con buona pace dei vicini di stanza. Originali anche la palla e le luci da disco in bagno (ovviamente dotato di altoparlanti), per atteggiarsi da Tony Manero nell’intimità della toilette. Naturalmente, all’occorrenza, si può usare anche la luce normale. Un altro dettaglio a tema è costituito dal portachiavi a forma di chitarra. Infine, il personale è disponibile a consigliare musica e ad aiutare i clienti nella scelta di concerti, spettacoli e serate musicali romane, nel caso anche prenotando per loro.

I prezzi variano a seconda della stagione, dai 120 euro per la singola (Pop) ai 310 euro per la tripla.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: