Relax in Toscana

Condividi questo articolo su :

Piccoli stabilimenti balneari a conduzione familiare e cittadelle del divertimento e del relax, dotati di centro wellness, piscina olimpica, corsi di acquagym. Dove le opportunità di svago a qualsiasi ora del giorno non mancano, ma c’è anche la possibilità, arretrando appena qualche centinaio di metri dall’affollato lungomare, di scoprire calme pinete lussureggianti o sorprendenti raccolte d’arte moderna.

Piccoli stabilimenti balneari a conduzione familiare e cittadelle del divertimento e del relax, dotati di centro wellness, piscina olimpica, corsi di acquagym. Dove le opportunità di svago a qualsiasi ora del giorno non mancano, ma c’è anche la possibilità, arretrando appena qualche centinaio di metri dall’affollato lungomare, di scoprire calme pinete lussureggianti o sorprendenti raccolte d’arte moderna.

Questà, a sud di Viareggio, è la Versilia che piace ai toscani. Gusto rétro? Per niente, qui i lidi hanno i servizi più incredibili: parrucchiere sul bagnasciuga, piscine-acquario, palestre trasparenti. È una fascia costiera che non finisce di sorprendere, proprio perché riesce a mantenersi in perfetto equilibrio fra tradizione e modernità.

Allontanandosi dal litorale e scendendo verso il Pisano, predomina una natura lussureggiante con campi coltivati e macchia mediterranea che prendono rapidamente il posto delle zone urbanizzate. Parallela alla spiaggia, la Pineta di Levante divide Viareggio da Torre del Lago Puccini, località balneare al limite della provincia di Lucca, dove nacque il celebre compositore. Ci si trova al limite nord del Parco di Migliarino – San Rossore, bonificato nell’Ottocento da Scipione Salviati per avviare la raccolta e vendita dei pinoli. Qui, negli ex magazzini dei cereali Lisabetta Salviati, grazie all’impegno di Francesca Centurione, è nato due anni fa Il Bosco del Mito. Lo scopo dell’associazione, il cui presidente onorario è Francesco Alberoni, è promuovere l’arte e la cultura del bosco e la sua preservazione. Vengono invitati artisti di tutto il mondo a una riflessione sulla natura. Fra gli appuntamenti, un’indagine dei fotografi Robert Dolman e Gianluca della Noce, che si confronteranno sul rapporto tra letteratura e paesaggio (fino al 10 settembre).
 
Continuando a percorrere la strada che a fatica si fa largo nella pineta, si arriva a Marina di Vecchiano. È raggiungibile dal paese di Migliarino in meno di 10 minuti d’auto: in alcuni stradari non è neanche segnalata, ma merita assolutamente una visita. Si tratta di un lungo tratto di costa, che ha come limite sud la foce del fiume Serchio, dove la natura è l’assoluta protagonista e la spiaggia si raggiunge dopo aver camminato per un centinaio di metri su dolci dune sabbiose. Negli ultimi anni l’arenile è stato parzialmente attrezzato ed è nato il Bagno Dunadonda, una struttura che dispone di una grande terrazza, ideale per pranzare all’aria aperta. Ma anche se è stato aperto qualche piccolo ristorante, come Casafòra, dove si può degustare una cucina tipica, la maggior parte del litorale è rimasto selvaggio. 

Per chi volesse soggiornare in questo bucolico scenario, Le Tagliate, a circa 6 chilometri dal mare, è l’unico avamposto all’interno del Parco dove poter dormire. Si tratta di una casa di campagna, gestita da Giovanna Tofanelli, immersa nel verde e nel silenzio.
Lasciata la costa alle spalle, si apre una porzione di territorio a cavallo tra le province di Lucca e Pisa, densa di residenze storiche, che ha come baricentro la località di San Giuliano Terme. Qui c’è un monumentale complesso termale settecentesco che è stato ristrutturato e che oggi, sotto il nome di Bagni di Pisa, permette ogni tipo di trattamento legato alle proprietà terapeutiche delle sue acque. Un’ala del palazzo è stata trasformata in maniera impeccabile in hotel. E tutto ad appena pochi minuti d’auto dalla Torre Pendente e da un litorale dal fascino intramontabile.

Fonte: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: