Quali sono i ristoranti stellati in Italia? Ecco la guida Michelin 2019

Condividi questo articolo su :
Nell’anno in cui l’omino Michelin festeggia il suo 120° compleanno, l’Italia si regala un bel 10 in pagella. Dieci come i ristoranti con “tre stelle”, il traguardo più ambito nell’alta ristorazione mondiale. Nell’edizione 2019 i ristoranti stellati in Italia sono 367, in crescita rispetto ai 356 dell’edizione precedente il che fa del nostro Paese il secondo al mondo per numero di stellati.
I TRE STELLATI 2018
Salgono a dieci (dai nove della guida 2018) i ristoranti premiati con le tre stelle Michelin che brillano sulle creazioni di Mauro Uliassi, dell’omonimo ristorante di Senigallia che si affianca agli altri nove grandi nomi della ristorazione italiana. Si registra per il 2019 l’ingresso di tre ristoranti nella fascia a due stelle (in tutto 41 ristoranti italiani): il Vun di Andrea Apreda all’Hotel Park Hyatt di Milano, La Siriola dell’Hotel Ciasa Salares (anche questo a San Cassiano, come il St. Hubertus) di Matteo Metullo e il Magnolia di Cesenatico (Forlì e Cesena) con lo chef Alberto Faccani.
Le altre tre stelle sono St. Hubertus a San Cassiano (Bz), Piazza Duomo ad Alba, Da Vittorio a Brusaporto, Dal Pescatore a Canneto Sull’Oglio, Reale a Castel di Sangro, Enoteca Pinchiorri a Firenze, Osteria Francescana a Modena, La Pergola a Roma e Le Calandre a Rubano.
Uliassi a Senigallia (An), chef Mauro Uliassi

Con il Touring hai vantaggi esclusivi per le tue vacanze

SCOPRILI TUTTI

St. Hubertus a San Cassiano (Bz), chef Norbert Niederkofler
Piazza Duomo ad Alba (Cn), chef Enrico Crippa
Da Vittorio a Brusaporto (Bg), chef Chicco Cerea
Dal Pescatore a Canneto sull’Oglio / Runate (Mn), chef Nadia Santini
Le Calandre a Rubano (Pd), chef Raffaele e Massimiliano Alajmo
Osteria Francescana a Modena, chef Massimo Bottura
Enoteca Pinchiorri a Firenze, chef Annie Feolde e Riccardo Monco
La Pergola a Roma, chef Heinz Beck
Reale a Castel di Sangro (Aq), chef Niko Romito

Lo chef Mauro Uliassi e la brigata del suo Uliassi a Senigallia conquistano la terza stella Michelin
LE REGIONI CON PIU’ STELLATI, NAPOLI PROVINCIA AL TOP
E quale regione ha più stellati?
Al vertice si conferma la Lombardia, con 60 ristoranti stellati, seguita dal Piemonte, con 45 ristoranti, e dalla Campania a pari merito con 43 stellati.  A seguire il Veneto, a quota 39, con due novità, e la Toscana, con 3 novità, per un totale di 36 ristoranti. Cambio al vertice tra le province: Napoli conquista la vetta con 24 ristoranti, Roma passa in seconda posizione con 23 ristoranti stellati, mentre Bolzano riconquista il terzo posto. Seguono Milano, con 18 ristoranti, e Cuneo, a quota 17.
“La prima secca”, una nuova creazione di Mauro Uliassi / foto Uliassi
UN SUD CHE RIPARTE E LA STELLA DI NUOVO A MATERA
Molte le novità al sud, in particolare il ritorno della stella in Basilicata, a Matera, al ristorante Vitantonio Lombardo, e una nuova stella in Calabria al ristorante Quafiz, dello chef “Nino” Rossi, a Santa Cristina d’Aspromonte (RC). Nelle isole ritroviamo volti noti: in Sicilia, il tristellato Heinz Beck a Taormina (ME) conquista una
stella al St. George by Heinz Beck, guidato dallo chef Giovanni Solofra, mentre in Sardegna, a Porto Cervo (SS), Italo Bassi riconquista la stella al ristorante ConFusion Lounge.
TUTTE LE NUOVE STELLE
Ecco le nuove stelle singole: Confusion Lounge ad Arzachena, Sapio a Catania, St. George by Heinz Beck a Taormina, Quafiz a Santa Cristina di Aspromonte, Due Camini a Savelletri, Bros a Lecce, Caracol a Napoli, Vitantonio Lombardo a Matera, Locanda Severino a Caggiano, Casa Iozzia a Vitorchiano, Danilo Ciavattini a Viterbo, Moma a Roma, La Tenda Rossa a Cerbaia, Al 43 a Lucignano, Giglio a Lucca, Abocar Due Cucine a Rimini, Harry’s Piccolo a Trieste, Stube Hermitage a Madonna di Campiglio, In Viaggio-Claudio Melis a Bolzano, Astra a Collepietra, Degusto Cuisine a San Bonifacio, 12 Apostoli a Verona, Materia a Cernobbio, Sedicesimo Secolo a Orzinuovi, Spazio 7 a Torino, Carignano a Torino, Locanda Sant Uffizio-Enrico Bartolini a Coccaro, Cannavacciuolo Caffe Bistrot sia a Novara che a Torino.
Ritratto per i due stelle della Guida Michelin 2019 / foto Michelin
Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: