Parte CioccolaTò a Torino

Condividi questo articolo su :

A Torino, dal 22 febbraio al 2 marzo la grande festa dedicata alla cultura del cacao. Ma c’è anche l’Olympic Park per vivere i modernissimi impianti olimpionici del 2006. I Viaggi

Nel film Forrest Gump, il protagonista, aspettando l’autobus, espone a voce alta uno dei suoi ragionamenti strampalati : "La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai cosa ti capita". A Torino, i dubbi di Gump, esistenziali e di gola, non avrebbero ragione di esistere: in questa stagione, cioccolato e vita, almeno quella all’aria aperta e degli sport invernali, riservano solo piacevoli sorprese.

A Torino, dal 22 febbraio al 2 marzo la grande festa dedicata alla cultura del cacao. Ma c’è anche l’Olympic Park per vivere i modernissimi impianti olimpionici del 2006. I Viaggi

Nel film Forrest Gump, il protagonista, aspettando l’autobus, espone a voce alta uno dei suoi ragionamenti strampalati : "La vita è come una scatola di cioccolatini, non sai mai cosa ti capita". A Torino, i dubbi di Gump, esistenziali e di gola, non avrebbero ragione di esistere: in questa stagione, cioccolato e vita, almeno quella all’aria aperta e degli sport invernali, riservano solo piacevoli sorprese.

Dal 22 febbraio al 2 marzo rinnoverà le emozioni dei passati appuntamenti, CioccolaTò 2008, kermesse dedicata alla "cultura" del cacao realizzata dalla Città di Torino, dalla Provincia, dalla Regione Piemonte e organizzata dall’Associazione Articiok. Anche altre passioni rivivranno a Torino e sulle sue montagne: quelle delle Olimpiadi Invernali 2006. TOP, il Torino Olympic Park (ente fondato dalla Città di Torino, dalla Provincia, dalla Regione Piemonte e dal Coni) che gestisce gli impianti delle Olimpiadi Invernali, mette le strutture a disposizione di abitanti, turisti, atleti e Federazioni, non solo per l’inverno, ma per l’i ntero arco dell’anno. Partiamo dai piaceri del palato. CioccolaTò 2008, che si svolge anche quest’anno tra piazza Vittorio Veneto, la più grande piazza porticata d’Europa, e le strade adiacenti, avrà molte novità e un tema conduttore, quello della Forma, in onore di Torino World Design Capital. La città, per tutto il 2008, è la prima World Design Capital, titolo conferitole dall’International Council of Societies of Industrial Design per le sue eccellenze nel design e per lo sforzo progettuale di essersi trasformata da città principalmente industriale a moderna città europea della cultura, basandosi su innovazione e creatività. La Forma, come tema conduttore, ispira le 3 Aree tematiche dei dieci giorni di feste, degustazioni, laboratori e spettacoli. La prima Area è “Trasformare” . Qui si comincia con I dieci giorni che sconvolsero i golosi, a cura di Gigi e Clara Padovani in collaborazione con Slow Food: incontri dedicati ai grandi professionisti del cioccolato e lezioni con degustazioni, nella sala multimediale King Kong Microplex, in via Po, tenute da nomi di fama internazionale.

 Da segnalare poi, un Convegno sul Cioccolato Artigianale a cura della Compagnia del Cioccolato, il Premio Tavoletta d’Oro e una cena Tra le Stelle. Altra iniziativa della sezione è Cucina di CioccolaTò, a cura di Cocina Clandestina (al Laboratorio di Piazza Vittorio). C’è poi Happy Ciocco Hour, a cura del Circolo dei Lettori (Palazzo Graneri della Roccia): una delle sale del Circolo si trasformerà nel Salotto del CioccolaTò e ogni giorno alle 18.30 ospiterà Ciocco Hour, happy hour a base di cacao accompagnata da letture, musica e vari appuntamenti. La seconda Area è “Informare”, con le iniziative: Senti che Cioccolato, diretta radiofonica a cura di Radio Centro 95; Per un pugno di cacao (a cura di Cocina Clandestina), sfida tra professionisti del cioccolato e personaggi del mondo dello spettacolo e del design; Ciocco Live, concerto del gruppo Finley, pop punk band italiana. E poi, tante animazioni e musica. La terza Area è "Formare", con Fabbrica di CioccolaTò a cura di Silvio Bessone: a piazza Vittorio si potranno seguire le fasi di lavorazione del cioccolato, dalla tostatura alla creazione della forma. Quest’anno le attività della "fabbrica" gestita da Silvio Bessone hanno per tema il design. In questa sezione, le Letture al CioccolaTò curate dagli artisti del Teatro della Caduta, con pagine scelte per far per avvicinare i bambini al mondo del cacao e del design, all’interno del Laboratorio di CioccolaTò (dove si tengono incontri con prestigiosi maestri cioccolatai, degustazioni, animazioni). E ancora, Scuola di CioccolaTò a cura di ABC. Gli scorsi anni viveva in piazza una piacevole scuola per bambini e ragazzi; quest’anno, sui banchi, sarà insegnato il valore delle forme, inventando nuove soluzioni per rendere più bella la cioccolata. Tante le altre iniziative, tutte all’insegna della Forma, tra queste: degustazioni e concorso di sculture a cura del CNA, Giangioiello a cura di Silvio Bessone, un Congresso sul Food Design. CioccolaTò è anche arte: saranno collocate nella Galleria e nei salotti del Circolo dei Lettori istallazioni sul tema della cioccolata realizzate da Matilde Domestico; vicino al fiume, una mostra a cura di Maria Franca Montini racconterà la storia del cioccolato attraverso i suoi contenitori.

Ed eccoci al secondo piacere, quello degli sport invernali, proposti – non solo nella stagione fredda – da TOP, Torino Olympic Park, un Parco di città e montagna insieme, che utilizza i modernissimi impianti delle Olimpiadi 2006. La parola d’o rdine creata per l’occasione è «Experience the passion»: esprime la volontà di far rivivere a tutti, in prima persona, la passione olimpica che l’intera città visse due anni fa. Chi può utilizare gli impianti? Praticamente tutti: dalle Federazioni sportive per gare e allenamenti alle aziende per eventi corporate, dalle manifestazioni culturali ai concerti e fiere, fino ai singoli appassionati italiani e stranieri (su prenotazione e in certi orari) per discipline come il tubing e il bob (taxi-bob) in estate e inverno, il pattinaggio e il broomball su ghiaccio, il bob-kart nella bella stagione. L’offerta alberghiera e l’ospitalità nei villaggi che ospitarono gli atleti durante i Giochi è oggi capillare a disposizione di turisti e squadre.

C’è anche una testimonial d’eccezione per Torino Olympic Park, è Carolina Kostner, una delle pattinatrici più di talento del momento, campionessa europea 2007 e 2008, medaglia di bronzo ai mondiali 2005, agli europei 2006 e ai mondiali junior 2003, quattro volte campionessa nazionale. È madrina del Progetto Ice, i corsi di avviamento al ghiaccio dedicati alle scuole; già più di 7000 ragazzi hanno aderito all’iniziativa. Uno sguardo alla cartina e ci si accorge che gli impianti gestiti da TOP, 11 per l’esattezza, sono tra Torino e località che distano al massimo un’ora di macchina dalla città. Alcune strutture hanno già ospitato nella stagione invernale 2006-2007 gare di grande rilievo, come l’i mpianto di Bob-Skeleton e Slittino di Cesana Pariol dove si è svolta la Coppa del Mondo delle due specialità. Al Palavela di Torino si sono tenuti invece due Galà del Ghiaccio, ai quali hanno partecipato atleti come Plushenko e la Kostner. Altre importanti manifestazioni italiane ed europee si sono tenute ai Trampolini di Pragelato, al Palaghiaccio di Pinerolo, sulla Pista Olimpica di Cesano. Per non parlare dei concerti, delle manifestazioni culturali e degli eventi ospitati dal Palasport Olimpico di Torino e dal Palavela. Ma veniamo ai prossimi eventi sportivi, da qui all’e state, organizzati da TOP.

A Pragelato, l’8 e il 9 marzo, si svolge la finale Alpen Cup di Fondo e Combinata Nordica con la partecipazione di squadre di Paesi affacciati sulle Alpi. Nelle stesse date, a Cesana Sansicario, si svolge la Coppa Europa di Biathlon nello Stadio Olimpico del Biathlon. A Pragelato, il 15 e il 16 marzo avrà luogo la Coppa del Mondo B di Combinata Nordica. Il Palavela di Torino, ospiterà dal 10 al 13 aprile l’ULEB Cup Final Eight di basket europeo. Un grande Galà, il Galà TOP on Ice si svolgerà a Torre Pelice in luglio. Il 4 e 5 agosto Pragelato sarà la sede della Coppa del Mondo estiva di Salto con il FIS Summer Grand Prix.

Fonte: www.lastampa.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: