New York su Google Maps

Condividi questo articolo su :

La città utilizzerà in modo innovativo i tool Google per creare un sito Web destinato ad aiutare le persone a cercare riferimenti e punti di interesse nella Grande Mela
Visitare New York sarà più facile utilizzando un servizio disponibile, da questo fine settimana, nel sito Web della città.

La città utilizzerà in modo innovativo i tool Google per creare un sito Web destinato ad aiutare le persone a cercare riferimenti e punti di interesse nella Grande Mela
Visitare New York sarà più facile utilizzando un servizio disponibile, da questo fine settimana, nel sito Web della città.

Creato da un gruppo di consulenti del municipio in collaborazione con Google, il sistema consentirà ai visitatori e ai residenti di trovare più facilmente quello che cercano grazie all’integrazione del servizio con  Google Maps

Il sindaco Michael Bloomberg, nel presentare il nuovo prodotto sul blog della città, ha invitato turisti e visitatori e abitanti a fare uso di questo ambiente e a utilizzarne i numerosi servizi.

Infatti, oltre a trovare notizie interessanti in base a un motore di ricerca integrato, all’utente verrà suggerito come raggiungere luoghi ricercati. Le informazioni potranno poi essere, se lo si desidera, inviate al proprio cellulare.

Bloomberg ha comunque assicurato che il New York City Information Center, storico punto di informazione al numero 810 della 7° Strada, rimarrà aperto e disponibile. Questo centro offre una serie di mappe interattive, ancora una volta messe a disposizione da Google attraverso il suo servizio Maps API for Flash, che consentono di creare un proprio personale itinerario della città. Il servizio qui offerto si arricchisce di un grande schermo che consentirà di "passeggiare" nella città attraverso un’immagine tridimensionale.

New York non è la prima città a creare un servizio di questo tipo utilizzando Google Maps. Già due anni fa la JetBlue Airways Corp aveva sviluppato, sempre con Google, un analogo prodotto che consentiva i passeggeri dei suoi vettori di visualizzare, in tempo reale, le aree urbane che stavano sorvolando.

Fonte: www.techup.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: