New York – Riapre il museo italo-americano a Little Italy

Condividi questo articolo su :

Riapre, dopo il suo trasloco, l’Italian American Museum di New York, e lo fa nel luogo piu’ adatto, a Little Italy. Il museo, aperto nel 2001 a Midtown, a ridosso di Times Square, aveva chiuso a giugno per la scadenza del contratto di locazione. Ora ha riaperto nella nuova sede, l’ex Banca Stabile, rimasta pressoche’ intatta e situata nel cuore della storica comunita’ italiana di New York.

Riapre, dopo il suo trasloco, l’Italian American Museum di New York, e lo fa nel luogo piu’ adatto, a Little Italy. Il museo, aperto nel 2001 a Midtown, a ridosso di Times Square, aveva chiuso a giugno per la scadenza del contratto di locazione. Ora ha riaperto nella nuova sede, l’ex Banca Stabile, rimasta pressoche’ intatta e situata nel cuore della storica comunita’ italiana di New York.

L’apertura del Museo Italo-americano rinvigorisce il quartiere di Little Italy, recentemente invaso dalla debordante Chinatown e ridotto ad attrazione turistica un po’ kitsch. Per il Console Generale Francesco Maria Talo’ ”il museo ricorda la storia del successo italiano in Usa, la storia di un’integrazione che ha portato gli italiani ad uscire dalla piccola area di Little Italy”.

Il museo ha sede nella piu’ importante banca italiana di inizio ‘900, attiva dal 1880 al 1932. I proprietari – la famiglia Stabile, della provincia di Salerno – finanziarono le attivita’ di una comunita’ che cresceva vertiginosamente. Poi, nel 1932, anche gli Stabile si arresero alla crisi del ’29. Ma i carteggi e i cimeli della loro attivita’ sono ora esposti nel museo Italo-americano.

Fonte: www.demaniore.com

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: