New York in bicicletta

Condividi questo articolo su :

Tra le avenue di New York in sella a una bici. E’ l’ultima idea ecologista del sindaco Michael Bloomberg. L’obiettivo è quello di creare una rete di biciclette che saranno messe a disposizione dei newyorkesi e che ognuno di loro potrà affittare in punto della città e riconsegnare giunto a destinazione, grazie a una tessera prepagata.

Tra le avenue di New York in sella a una bici. E’ l’ultima idea ecologista del sindaco Michael Bloomberg. L’obiettivo è quello di creare una rete di biciclette che saranno messe a disposizione dei newyorkesi e che ognuno di loro potrà affittare in punto della città e riconsegnare giunto a destinazione, grazie a una tessera prepagata.

La formula, già adottata da Stoccolma, Parigi e Barcellona, potrebbe essere la soluzione per risolvere i problemi di traffico della Grande Mela e ridurre l’ inquinamento. A Washington un simile programma, anche se su scala molto più piccola rispetto alle città europee, è stato approvato e funziona già dal mese di maggio. Lo scorso anno a Parigi Bloomberg dichiarò al New York Times che un programma del genere a New York avrebbe dovuto fare i conti con le strade danneggiate e l’esiguo, anche se in aumento, numero di piste ciclabili. Ora, però, il primo cittadino pare voglia tentare questa sfida. Al fine di poter dimostrare che una soluzione del genere può funzionare anche a New York, il Forum dell’Urban Design ha previsto un periodo di cinque giorni esclusivamente in bicicletta. Il suo direttore esecutivo, Lisa Chamberlain, riferisce che l’ organizzazione ha istituito quattro sedi nella zona a sud di Manhattan dove le persone possono andare, lasciare le informazioni relative alla carta di credito, prendere in presto una bici per trenta minuti e poi riconsegnarla.

Fonte: www.lastampa.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: