New York – Il Madison Square Garden potrebbe essere spostato

Condividi questo articolo su :

Il Madison Square Garden potrebbe essere raso al suolo e successivamente ricostruito. La “vecchia torta” (l’edificio del 1968 ricorda la forma di un dolce), sebbene non abbia poi dimensioni così imponenti con i suoi 19.700 posti, per tanti musicisti è un simbolo: fare il “tutto esaurito” al MSG significa essere arrivati, essere in Serie A. Più che un luogo fisico è, insomma, un simbolo.

Il Madison Square Garden potrebbe essere raso al suolo e successivamente ricostruito. La “vecchia torta” (l’edificio del 1968 ricorda la forma di un dolce), sebbene non abbia poi dimensioni così imponenti con i suoi 19.700 posti, per tanti musicisti è un simbolo: fare il “tutto esaurito” al MSG significa essere arrivati, essere in Serie A. Più che un luogo fisico è, insomma, un simbolo.

 Desta quindi una certa inquietudine apprendere che, secondo un piano edilizio allo studio da dieci anni –tempi “italiani”-, il Madison potrebbe distrutto. La struttura, in cui si sono esibiti tutti i nomi maggiori, dagli U2 ai Coldplay passando per Elton John e Jay-Z, fa infatti parte di un progetto che prevede l’espansione della Penn Station; qualora il piano, il cui costo è di 14 miliardi dollari, dovesse ricevere il semaforo verde, per il Madison scatterebbe il tabula rasa e verrebbe ricostruito entro il 2011 sulla Ninth Avenue.

[gmap |id=map |center=40.75051626137434, -73.99333834648132 |zoom=17 |width=100% |height=400px |control=Large |type=Hybrid]

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: