New York è sempre più sicura

Condividi questo articolo su :

New York ancora più sicura. Buone notizie per i cittadini della Grande Mela. Un nuovo rapporto rivela che rispetto a dieci anni fa il tasso di criminalità è calato del 73%, il 3% in meno rispetto all’anno scorso. Gli agenti di polizia sono costretti a usare sempre meno le proprie armi da fuoco e le statistiche stilate dal New York Police Department parlano chiaro.

New York ancora più sicura. Buone notizie per i cittadini della Grande Mela. Un nuovo rapporto rivela che rispetto a dieci anni fa il tasso di criminalità è calato del 73%, il 3% in meno rispetto all’anno scorso. Gli agenti di polizia sono costretti a usare sempre meno le proprie armi da fuoco e le statistiche stilate dal New York Police Department parlano chiaro.

Nel 2007, sono stati 111 gli episodi in cui i poliziotti hanno usato armi da fuoco, in particolare per difendere se stessi o un’altra persona in pericolo, registrando così un calo rispetto ai 127 del 2006 e ai 253 di dieci anni fa. L’anno scorso sono stati solamente 45 i casi in cui gli agenti hanno aperto volontariamente il fuoco contro persone sospettate di avere commesso un reato, il 25% in meno rispetto all’anno precedente. Nel 2007 son rimasti feriti sette agenti e tre hanno perso la vita. Il Bronx e la parte nord di Brooklyn si confermano le aree più pericolose dove è stato registrato il maggior numero di episodi di violenza. I sospetti criminali contro cui è stato aperto il fuoco erano per il 61% afroamericani, per il 33% ispanici e per il 4% bianchi. In 39 casi si è sparato contro animali, soprattutto cani.

Fonte: www.lastampa.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: