New York: Cimici sulla metro

Condividi questo articolo su :

Allarme a New York per un’invasione di "cimici da letto". I piccoli insetti che di solito di annidano nei materassi hanno infatti invaso le stazioni della metropolitana, mandando in tilt i responsbili del sistema sanitario locale. Conosciute come "Cimex lectularius", le cimici si nutrono di sangue e possono essere portatrici di pericolosi agenti patogeni. A farne le spese sono soprattutto i viaggiatori, assillati continuamente dai piccoli animali.

Allarme a New York per un’invasione di "cimici da letto". I piccoli insetti che di solito di annidano nei materassi hanno infatti invaso le stazioni della metropolitana, mandando in tilt i responsbili del sistema sanitario locale. Conosciute come "Cimex lectularius", le cimici si nutrono di sangue e possono essere portatrici di pericolosi agenti patogeni. A farne le spese sono soprattutto i viaggiatori, assillati continuamente dai piccoli animali.

L’emergenza è stata annunciata dal dipartimento federale dell’Edilizia, nel corso di una conferenza sullo sviluppo urbano a New York. Un funzionario del dipartimento, Edward Brownbear, ha detto di avere personalmente confermato che le cimici si annidano sulle panchine di legno delle stazioni di Union Square, una delle più trafficate di Manhattan, e di Fordham Road, nel Bronx. E non è tutto qui. A Brooklyn, nella stazione di Hoyth-Shermerhon, le "blood-bug" o "bed-bug", come sono chiamate, sono state infatti avvistate anche su di un vagone della metropolitana.

La situazione, per ora, sembra sotto controllo, ma se le cimici dovessero continuare a infestare il metrò, potrebbero essere necessarie misure sanitarie più restrittive. Sulla questione gli esperti mantengono una certa cautela e non si sbilanciano sul da farsi. Il rischio di una vera e propria invasione dei piccoli insetti sanguisuga potrebbe mandare letteralmente in tilt il sistema dei trasporti a New York e in tal caso l’unica soluzione potrebbe essere una disinfestazione generale.

Fonte: www.tgcom.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: