New York – Calorie sui menu

Condividi questo articolo su :

Contro la dilagante obesità una legge valida per tutte le catene di ristoranti con multe fino a 2.000 dollari per i trasgressori. Ma la misura non convince gli esperti: ”Chi va in un fast-food vuole hamburger e patatine”

Contro la dilagante obesità una legge valida per tutte le catene di ristoranti con multe fino a 2.000 dollari per i trasgressori. Ma la misura non convince gli esperti: ”Chi va in un fast-food vuole hamburger e patatine”

Saziati e informati. Dallo scorso fine settimana chi si siede in un ristorante di New York potrà leggere sul menù, accanto alla scelta di ogni pietanza, anche il corrispettivo apporto calorico. La legge che obbliga ogni catena di ristorazione a scrivere le calorie dei cibi, con lo stesso carattere e dimensioni del nome del piatto e del prezzo, è per ora un unicum negli Usa.

Dunque la Grande Mela si appresta a sperimentare l’ennesima misura contro la dilagante obesità, facendo pagare a caro prezzo le trasgressioni. Gli ispettori di salute pubblica sguinzagliati per le strade della metropoli possono comminare multe che arrivano anche a 2 mila dollari.

New York non è nuova a provvedimenti del genere. Nel 2003 aveva già messo al bando il fumo e, dallo scorso primo luglio, anche i grassi trans dalle cucine, per ridurre i rischi di occlusione delle arterie. L’ennesimo passo per costringere, volenti o nolenti, gli statunitensi a condurre uno stile di vita più sano non convince però gli analisti. Per molti la nuova indicazione delle calorie sui menù non dissuaderà chi ha voglia di un hamburger doppio. Così come i newyorchesi golosi non si priveranno di dolci. "Chi va in un fast-food – chiariscono – non sceglie un pasto sano e dietetico. Ma vuole hamburger e patatine".

Ciononostante le autorità sanitarie cittadine rivelano che la misura-avvertenza sulle calorie potrebbe prevenire l’obesità per 150 mila abitanti della Grande Mela, e scongiurare 30 mila casi di diabete.

Fonte: www.adnkronos.com

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: