Misteriosa città lesbo fa impazzire i turisti cinesi

Condividi questo articolo su :

Gli uomini cinesi impazziscono per Chako Paul City, città fantomatica della Svezia settentrionale, che sarebbe abitatata solo da donne omosessuali, per lo più boscaiole. La città sarebbe stata fondata nel 1820 da una ricca vedova, fa sapere l’agenzia stampa cinese Xinhua, e sarebbe patria delle amanti di Saffo. Due sentinelle bionde farebbero la guardia affinché nessun uomo vi entri. Questo “paradiso in terra” sta facendo ribollire il sangue degli uomini cinesi che tempestano le agenzie di viaggio per prenotare soggiorni in Svezia.

Gli uomini cinesi impazziscono per Chako Paul City, città fantomatica della Svezia settentrionale, che sarebbe abitatata solo da donne omosessuali, per lo più boscaiole. La città sarebbe stata fondata nel 1820 da una ricca vedova, fa sapere l’agenzia stampa cinese Xinhua, e sarebbe patria delle amanti di Saffo. Due sentinelle bionde farebbero la guardia affinché nessun uomo vi entri. Questo “paradiso in terra” sta facendo ribollire il sangue degli uomini cinesi che tempestano le agenzie di viaggio per prenotare soggiorni in Svezia.

Ma c’è un ma: l’Associazione svedese delle Autorità Locali e delle Regioni ha infatti fatto sapere tramite il suo portavoce che Chako Paul City non esiste. La stampa cinese tuttavia fornisce una quantità impressionante di dettagli: con 25mila abitanti sarebbe una delle città più grandi della Svezia del nord e le donne, tutte lesbiche, sarebbero impiegate nell’industria forestale. E c’è di più: quelle di loro che deciderebbero di uscire dalla città per assaggiare l’amore etero potrebbero ritornare in patria solo dopo un bagno purificatore e un accurato trattamento (non meglio precisato) per impedire che i loro racconti incuriosiscano le altre abitanti.

La stampa cinese riferisce che Chako Paul City sta prosperando grazie all’afflusso di turisti e l’ufficio turistico svedese dice che, in effetti, il turismo nell’area settentrionale del paese sta aumentando, pur smentendo l’esistenza della città di sole donne.

Fonte: www.tgcom.mediaset.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: