Milano – Musei gratis domenica per tutte le donne

Condividi questo articolo su :

Sarà una Festa della Donna nel segno della cultura. A Milano, grazie all’iniziativa «La donna nell’arte», per tutta la giornata di domenica 8 marzo l’ingresso ai musei civici e statali della città sarà gratuito per le donne che si presenteranno alla biglietteria. Le mostre, invece, potranno essere visitate a un prezzo ridotto. Sabato 7 marzo, alle ore 18, Palazzo Litta (corso Magenta 24), ospiterà l’incontro «Lo sguardo femminile nell’arte, nella storia e nella critica d’arte». Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e il Ministero per i beni e le attività culturali.

Sarà una Festa della Donna nel segno della cultura. A Milano, grazie all’iniziativa «La donna nell’arte», per tutta la giornata di domenica 8 marzo l’ingresso ai musei civici e statali della città sarà gratuito per le donne che si presenteranno alla biglietteria. Le mostre, invece, potranno essere visitate a un prezzo ridotto. Sabato 7 marzo, alle ore 18, Palazzo Litta (corso Magenta 24), ospiterà l’incontro «Lo sguardo femminile nell’arte, nella storia e nella critica d’arte». Il progetto nasce dalla collaborazione tra l’Assessorato alla Cultura del Comune di Milano e il Ministero per i beni e le attività culturali.

«Più che una festa della donna, è quanto mai necessaria una festa per la donna – ha spiegato l’assessore Massimiliano Finazzer Flory -. È l’anno del Futurismo e la figura che incarna la velocità, l’energia, la vitalità e la vita, non può che essere la donna. In particolare la milanese: donna più veloce d’Italia».

LE INIZIATIVE – Porte aperte quindi al Castello Sforzesco, al Museo Archeologico, al Museo di Storia naturale, al Planetario, alla Pinacoteca di Brera e al Cenacolo Vinciano. Alle mostre «Magritte», «Anima dell’acqua», «Cento anni di Corriere dei Piccoli», «Futurismo», «Samurai» ed «Extreme Beauty in Vogue» verrà applicato un prezzo ridotto. Sempre domenica 8 marzo, alle 20, è prevista una prova aperta della Filarmonica della Scala in favore dell’Associazione ospedale dei bambini Buzzi di Milano. In questa occasione la Filarmonica sarà diretta da Leonidas Kavakos, il quale coprirà anche il ruolo di violino solista. Il ricavato servirà per un progetto di umanizzazione per mamme e bambini. Biglietti da 5 a 50 euro al numero 02.465.467.467.

Fonte: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: