Melbourne dall alto

L’aperitivo con vista panoramica sui giardini vittoriani e la cena con lo sguardo che abbraccia l’intera città. E poi osservatori dai pavimenti di vetro a 300 metri d’altezza e voli in mongolfiera sulle aziende vinicole di Yarra Valley. Alla scoperta, dall’alto, della città australiana.

L’aperitivo con vista panoramica sui giardini vittoriani e la cena con lo sguardo che abbraccia l’intera città. E poi osservatori dai pavimenti di vetro a 300 metri d’altezza e voli in mongolfiera sulle aziende vinicole di Yarra Valley. Alla scoperta, dall’alto, della città australiana.

Camminare su una lastra trasparente, sospesa nel vuoto a 300 metri di altezza e trovarsi la città di Melbourne ai piedi. L’appuntamento – per chi non soffre di vertigini – è all’ottantottesimo piano dell’Eureka Tower, il grattacielopiù alto d’Australia con i suoi 91 piani a sud del fiume Yarra.
Qui si trova Skydeck 88 con The Edge, un cubo di vetro dal pavimento trasparente che sporge dal palazzo e resta sospeso sulla metropoli assicurando una visione a 360 gradi sulla città australiana.

La città dello stato di Victoria è conosciuta per il suo insieme di architettura vittoriana e per i grattacieli del centro che ospitano hotel, terrazze panoramiche e ristoranti d’alta quota. Melbourne è una città cosmopolita sede di importanti appuntamenti internazionali: dagli eventi sportivi come l’Australian Open di tennis e il Gran Premio di Formula 1 agli eventi culturali come il Melbourne International Arts Festival e il Melbourne Food & Wine Festival, appuntamento invernale enogastronomico sempre più conosciuto.

Da Skydeck 88 lo sguardo corre per tutto il centro cittadino che ospita anche edifici storici come l’ottocentesco Melbourne Town Hall e la State Library of Victoria del 1854. E poi la neo-gotica Cattedrale di St Paul e la cattedrale di St James. Tra i luoghi più frequentati e conosciuti si trova il Queen Victoria Market, dal 1878 appuntamento fisso con lo shopping con le sue mille bancarelle che vendono cibo, vestiti, giocattoli e oggetti ricordo.

Aperitivo con vista sui giardini vittoriani e cena tra le nuvole
Per continuare un tour dall’alto della città l’appuntamento per l’aperitivo è all’Atrium Bar on 35, locale famoso per lo champagne e la scelta di vini e cocktail al 35 piano del centralissimo Sofitel Melbourne On Collins. Il locale è perfetto per un bicchiere al tramonto con vista su Fitzroy Gardens, giardini ottocenteschi di impianto vittoriano con un laghetto artificiale e viali alberati.

Per una cena con vista mozzafiato bisogna prenotare al ristorante Vue du Monde, un nome che promette quello che dice. Il locale, non molto distate dall’Eureka Tower ma a nord del fiume, ha un ristorante pluripremiato e una sala che permette di godere di una vista panoramica sui tetti della città. Vue du Monde si trova al cinquantacinquesimo piano della Rialto Tower.

In mongolfiera tra i vigneti 
Chi non è ancora soddisfatto e vuole sorvolare la città o i vigneti di Yarra Valley, regione vinicola a un’ora d’auto dalla città, non resta che prenotare un giro panoramico in mongolfiera. In volo si ammirano i grattacieli di Melbourne e poi i filari di viti che coprono la valle. Yarra Valley accoglie ottanta aziende vinicole che producono grandi varietà di vini ma soprattutto Pinot Neri e spumanti. Durante il tour con Global Ballooning il viaggio con il pallone aerostatico si interrompe per alcune tappe a terra presso le aziende vinicole della valle, per gustare un bicchiere di vino tipico di Victoria.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :
%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: