Lusso con vista sulla fine del mondo

Condividi questo articolo su :

L’hotel più lussuoso di Argentina è a Ushuaia, in Patagonia, e le finestre guardano dove finisce la terra.

Un resort da fine del mondo. Perdonateci la tautologia, ma nel caso dell’Arakur Ushuaia Resort & Spa, all’interno della riserva naturale del Cerro Alarkén nella parte più estrema della Patagonia, è un doveroso dato di fatto. In primis, perché è davvero alla fine del mondo, vale a dire nella costa sud dell’Argentina. E poi, perché è la fine del mondo come location. Nella classifica Traveler’s Choice 2019 elaborata da TripAdvisor sui dati raccolti nell’ultimo anno, l’hotel di lusso è stato eletto come il migliore albergo di tutta l’Argentina per il secondo anno di fila, ed è il 12esimo hotel di lusso di tutto il Sudamerica. E a guardarne bene le fotografie, non è difficile crederci.

image
Courtesy Arakur Ushuaia

Piscine sinuose, vetrate aperte sulle montagne mozzafiato, una palette di colori che richiama acqua, cielo e rocce, l’Arakur è una vera meraviglia. Non è così defilato come si potrebbe immaginare, la sua struttura si nota decisamente venendo dal centro di Ushuaia per rilassarsi nelle spa e nelle suite. Non di meno, l’Arakur è stato costruito su una balconata completamente naturale rispettando i principi dell’architettura sostenibile per ammorbidire l’impatto ambientale da resort di lusso, vale a dire uno dei principali problemi etici del turismo di alto livello. Per raggiungerlo bisogna percorrere una strada sterrata che rende ancora più intimo e personale l’arrivo. Chi lo ha recensito scrive che la prima cosa da fare, ancor prima della registrazione, è indubbiamente piazzarsi ai finestroni per ammirare la magnificenza delle montagne di fronte. Poi con calma, e con gli occhi pieni di screziature di roccia e neve oltre i 2000 metri del Cerro Alarkén, potete tranquillamente dedicarvi al check-in.

image
Courtesy Arakur Ushuaia

All’interno della costruzione, ultimata e inaugurata nel 2014, i materiali utilizzati sono principalmente naturali, come legno e pelli lavorate dagli artigiani locali, e tutte le 100 stanze (incluse le senior suit e le junior suite, di altissimo pregio) si trova il massimo comfort. Idem per la palestra, l’area business, le grandi sale e salette per consumare colazioni mirate e pasti meravigliosi: tra il ristorante e i due bar, di cui uno esplicitamente nell’area piscina, c’è l’imbarazzo della scelta e della curiosità sulla gastronomia sudamericana, che spazia dalla cucina argentina revisionata fino a qualche incursione fusion. Ogni stanza ha la sua propria vista panoramica magnifica sul canale di Beagle, sull’Ushuaia e sulla baia di fronte, e ha ogni tipo di comfort si possa ricercare: se volete particolarmente staccare la spina, potete pure regalarvi dei massaggi fantastici. E aspettando il tramonto che non arriva mai (a seconda della stagione, naturalmente) nell’Arakur riuscirete davvero a staccare da tutto. Con negli occhi i paesaggi più belli che la natura vi possa regalare.

Fonte articolo originale

Hits: 7

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: