Londra: pali “morbidi” per i distratti al cellulare

Condividi questo articolo su :

Nasi rotti, fratture ai gomiti, ma anche soltanto dolorosissime botte in varie parti del corpo. I passanti londinesi, impegnati in conversazioni telefoniche al cellulare o nell’ invio di sms, sbattono contro i pali dell’illuminazione con una frequenza inquietante che grava poi sulla sanità pubblica, tanto da far correre ai ripari l’amministrazione cittadina che ha cominciato a imbottirli con delle protezioni.

Nasi rotti, fratture ai gomiti, ma anche soltanto dolorosissime botte in varie parti del corpo. I passanti londinesi, impegnati in conversazioni telefoniche al cellulare o nell’ invio di sms, sbattono contro i pali dell’illuminazione con una frequenza inquietante che grava poi sulla sanità pubblica, tanto da far correre ai ripari l’amministrazione cittadina che ha cominciato a imbottirli con delle protezioni.

L’esperimento, iniziato in Bric Lane, (foto del Daily Mail) potrebbe essere presto esteso anche a Oxford Street e altre vie principali della capitale, creando anche appositi percorsi sui marciapiedi segnalati con strisce vistose (simili a quelli delle piste ciclabili) per evitare feriti.

Fonte: www.corriere.it

Hits: 1

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: