L’isola di Niue nel Pacifico è la prima nazione dal cielo oscuro

Condividi questo articolo su :

L’isola di Niue, nell’Oceano Pacifico, è il primo paese al mondo a essere classificato come nazione dal cielo buio. I cieli oscuri permettono una visione chiara e incontaminata delle stelle e, dato che l’80% delle terre emerse è inquinato dalle luci artificiali, sono molto rari.

Niue è la prima e unica nazione dal cielo buio © Mark Russell

Niue è la nazione indipendente più piccola del mondo, si trova in mezzo al triangolo formato da Samoa, Tonga e le Isole Cook e la sua popolazione conta poco più di 1600 persone. Da poco ha ricevuto l’accreditamento ufficiale dall’International Dark-Sky Association come International Dark Sky Sanctuary e International Dark Sky Community.

Niue è la nazione indipendente più piccola al mondo © Mark Russell

Niue ha adottato delle importanti misure per ottenere questo status, tra cui la sostituzione dell’illuminazione stradale in tutta l’isola e il miglioramento dei punti luce privati delle case. Oggi, oltre ai provvedimenti già adottati, cielo, terra e mare sono formalmente protetti dal titolo di IDA, International Dark Sky. Di conseguenza anche la riserva marina di Niue, che comprende il 40% della zona economica esclusiva dell’isola, e l’area protetta della foresta di Huvalu, che ospita alcune delle specie animali e vegetali maggiormente a rischio al mondo.

Niue ha adottato delle misure concrete per diventare nazione dal cielo buio © Mark Russell

Gli abitanti dell’isola si orientano da sempre con le stelle e la loro vita si svolge in base ai cicli lunari e alla posizione delle stelle. Gli anziani tramandano di generazione in generazione la loro conoscenza dei cieli notturni e adesso sperano che anche i giovani ritrovino la passione di scoprire la cultura legata alle stelle. “Lo status di nazione dal cielo oscuro aiuterà a proteggere i cieli notturni di Niue sia per le nuove generazioni locali che per coloro che visiteranno il paese”, ha dichiarato Felicity Bollen, CEO di Niue Tourism.

Niue è diventata una nazione dal cielo oscuro © David Kirkland / Design Pics/Getty Images

I siti usati attualmente per avvistare le balene e accedere al mare sono punti d’osservazione molto frequentati, ma anche nell’interno si gode di una vista spettacolare sul cielo, e le strade che attraversano l’isola sono location altrettanto valide. “I visitatori avranno l’occasione di partecipare a degli astro-tour guidati da membri della comunità qualificati,” racconta Felicity. “Vedranno con i propri occhi la meraviglia del cielo notturno illuminato da migliaia di stelle.”

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: