Libia: Viaggi non più vietatati alle sole donne sotto i 40 anni

Condividi questo articolo su :

Marcia indietro del governo libico sulla decisione di vietare i viaggi all’estero alle donne sotto i quarant’anni, se non accompagnate da un familiare di sesso maschile.

Marcia indietro del governo libico sulla decisione di vietare i viaggi all’estero alle donne sotto i quarant’anni, se non accompagnate da un familiare di sesso maschile.

 In una breve nota pubblicata sul sito internet del governo, si afferma che il ministero degli Esteri "smentisce categoricamente le notizie di un divieto di viaggiare all’estero per le donne sotto i quarant’anni, se non accompagnate da un mahram", vale a dire da un genitore, da un fratello o da uno zio.

A dare la notizia del divieto era stato il giornale ‘Al-Jamahiriya’ mercoledi’, vigilia della Giornata della Donna, denunciando "la flagrante violazione del diritto delle donne alla liberta’ di movimento". Nella nota governativa si fa presente che eventuali misure di sicurezza "in alcun modo mirano a privare le donne della liberta’ di viaggiare all’estero, giacche’ vi sono libiche che sono pilote di aerei, avvocatesse, giornaliste, politiche e scienziate".

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: