Leggendaria Irlanda

Condividi questo articolo su :

Luoghi sorprendenti, in ogni angolo segni indelebili del passato, antichi castelli, una costa che sembra ricamata e un mare schiumoso e avvolgente. Questa terra sorprendente e leggendaria è la contea dell’Antrim, nell’Irlanda del Nord. Meta ideale per un tour a dir poco imprevedibile. 

Per chi visita per la prima volta la contea dell’ Antrim è consigliabile partire dalla città di Belfast, la capitale dell’Irlanda del Nord.

Luoghi sorprendenti, in ogni angolo segni indelebili del passato, antichi castelli, una costa che sembra ricamata e un mare schiumoso e avvolgente. Questa terra sorprendente e leggendaria è la contea dell’Antrim, nell’Irlanda del Nord. Meta ideale per un tour a dir poco imprevedibile. 

Per chi visita per la prima volta la contea dell’ Antrim è consigliabile partire dalla città di Belfast, la capitale dell’Irlanda del Nord.

Chiusa tra mare e montagne, l’affascinante città si trova in una posizione privilegiata. Una volta giunti in città non dimenticatevi di dare un’occhiata alle particolarissime architetture vittoriane, ai monumenti della città tra i quali l’imponente City Hall e la Queen’s University e di visitare il Titanic Belfast, lo spettacolare centro, inaugurato lo scorso marzo, dedicato alla più leggendaria nave del mondo: il Titanic. La nave proprio a Belfast venne concepita, costruita e varata circa 100 anni fa. All’interno del centro, attraverso ricostruzioni accurate, immagini, suoni, odori e storie toccanti, potrete ripercorrere tutti i momenti della storia del Titanic. E, per i più golosi non è da tralasciare una tappa culinaria in uno dei tanti pub della città che offrono gustosissimi piatti e un’ottima birra.

Lasciata Belfast, il tour prosegue alla volta della piccola isola di Carrick-a-Rede, raggiungibile solo attraverso il famoso ponte di corda irlandese, riaperto ai visitatori poco tempo fa. Il ponte era stato costruito originariamente per permettere ai pescatori di accedere all’isola, luogo in cui per centinaia di anni hanno rischiato la vita per catturare i salmoni nord-atlantici durante la migrazione. Il progetto ha comportato non solo il restauro del cottage sull’isola, che veniva usato dai pescatori quando lavoravano nell’industria ittica, ma anche la raccolta di memorie e racconti delle persone legate alla pesca al salmone nella zona. Prenotando in anticipo, si può anche visitare il cottage dei pescatori restaurato e ascoltare resoconti di prima mano dell’attività della pesca al salmone nella zona, la cui storia risale al 17° secolo. Il ponte è aperto tutto l’anno, tranne il 25 e 26 dicembre.

Terza tappa del viaggio è la bellissima scogliera Giant’s Causeway, Patrimonio UNESCO. La scogliera è formata da colonne di basalto esagonali e si è formata a seguito di un’eruzione vulcanica. Questa la spiegazione scientifica della sua nascita ma, se si vuole dare fede alla leggenda a lei legata, la scogliera sarebbe stata costruita dal gigante Finn McCool che doveva raggiungere la Scozia per combattere un temibile rivale: il gigante Benandonner. Se volete sapere tutto sulla fantastica scogliera non dimenticatevi di fare un salto nel nuovo centro visitatori che è stato qui inaugurato lo scorso luglio.

Salutate le Giant’s Causeway, la quarta tappa del vostro viaggio è il villaggio di Bushmills posto sulla costa settentrionale dell’Antrim, nel distretto di Moyle. Il villaggio è famoso in tutto il mondo per il rinomato Irish whiskey che si produce nelle sue distillerie che detengono la licenza più antica   d’Irlanda. E, se tra un whiskey e l’altro decidete di pernottare a Bushmills, uno tra i migliori hotel è sicuramente il Bushmills Inn, un boutique hotel 4 stelle che di recente è stato nominato dalla Golfers Guide to Ireland “Best Boutique Hotel in Ireland”.

Ultima meta del tour in terra irlandese è il castello di Dunluce Castle. La misteriosa architettura si presenta arroccata su un promontorio a picco sul mare. Prove archeologiche hanno accertato che fino al 1641 il castello era circondato da un villaggio di cui un violento incendio non ha lasciato più alcuna traccia.

Fonte articolo originale

Hits: 2

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: