Le sagre da non perdere ad agosto 2019 in tutta Italia

Condividi questo articolo su :

Col pieno del periodo delle vacanze aumentano le occasioni per scoprire sapori e tradizioni in ogni angolo del nostro splendido paese. Ecco le sagre che vale la pena esplorare nelle varie regioni d’Italia ad agosto.

Dai borghi alle città più grandi, anche nel mese di agosto ogni angolo del nostro paese ama celebrare le proprie eccellenze enogastronomiche con delle sagre volte a promuovere con orgoglio le proprie tradizioni locali.

È così che tra feste medievali e irresistibili rievocazioni storiche che faranno fare un tuffo nei secoli passati ai visitatori, nonché iniziative più o meno longeve promosse dalle Pro Loco di paesini e città, in tutta l’Italia sarà possibile esplorare sapori e conoscere la storia delle terre che visitiamo durante le vacanze.

Ecco quali sono alcuni degli appuntamenti assolutamente da non perdere tra le sagre di agosto in tutte le nostre regioni.

Abruzzo

  • Sagra della ranocchia a Ortucchio
  • Sagra del pecorino a Farindola

Basilicata

  • Sagra della Podolica a Pescopagano
  • Sagra U strittul ru zafaran a Senise

Calabria

  • Sagra della ‘nduja di Spilinga
  • Sagra da sujaca caria di Drapia

Campania

  • Sagra della melanzana alla cioccolata di Maiori
  • Fiordilatte – fiordifesta ad Agerola
  • Festa della cipolla di San Pietro al Tanagro
  • Baccanalia

Emilia Romagna

  • Sagra della patata e Festa degli gnocchi a Montescudo
  • Palio dei somari
  • Giostra del monaco

Friuli-Venezia Giulia

  • Fieste sot il crupisignar ad Arba
  • A tutto frico a Flaibano
  • Sagra dello struzzo

Lazio

  • Lady Bu – Sagra della bufaletta a Pontinia
  • Palio dell’Assunta a Paliano
  • Fossanova Medievale
  • Fiera mondiale campionaria del peperoncino a Rieti

Liguria

  • Festa dei gunbi a Toirano
  • Pitei ‘n cantina a Pitelli
  • Torta di fieschi a Lavagna

Lombardia

  • Camunia Street Food Festival
  • Sagra degli scarpinòcc a Parre
  • Sagra dei sciatt a Teglio
  • Sagra del quarantì a Roccafranca

Marche

  • Sagra del chichiripieno a Offida
  • ViteNeiVicoli a Ripatransone
  • Ascoliva Festival a Ascoli Piceno

Molise

  • Termoli Street Food Festival
  • Sagra delle Sagre Festival dei Sapori Molisani

Piemonte

  • Mangialonga a La Morra
  • Fiera della nocciola a Cortemilia
  • La festa del turista e del villeggiante a Montechiaro d’Acqui

Puglia

  • Sagra della sceblasti a Zollino
  • Braci & Abbracci a Martina Franca
  • Sagra del panino della nonna a Giovinazzo

Sardegna

  • Sagra delle lorighittas a Morgongiori
  • Sagra de su frigadori e de is cocoeddas a Esterzili
  • Andalas a Seulo
  • Sagra dei malloreddus con la bottarga a Castiadas

Sicilia

  • Gioiosa Gustosa
  • Sagra della busiata a Salemi
  • Festa del pomodoro di Pachino IGP a Portopalo di Capo Passero

Toscana

  • Sagra del moscardino e del polpetto a Talamone
  • Festa del lardo di Colonnata a Colonnata

Trentino – Alto Adige

  • Note di birra ad Arco
  • Festa del canederlo a Imèr

Valle d’Aosta

  • Festa del Valle d’Aosta Lard D’Arnad DOP

Veneto

  • Calici di stelle al castello di Conegliano

Abruzzo

Sagra della ranocchia a Ortucchio

Una ranocchia verde
  • Quando: 3 e 4 agosto
  • Dove: Ortucchio (AQ)
  • Programma: qui

Nella cornice del laghetto di Ortucchio, il 3 e 4 agosto torna la Sagra della Ranocchia, manifestazione gastronomica giunta alla 18ª edizione organizzata dall’Associazione Turistica Pro Loco Ortigia in collaborazione del Comitato Feste con il Patrocinio del Comune.

Si tratta di una festa che celebra i sapori del territorio: dalle 16 del pomeriggio sarà possibile gustare piatti tipici a base di rane nei vari stand gastronomici, che offriranno però anche arrosticini di pecora, zuppa all’ortucchiese, lumache in umido, panini con la salsiccia e porchetta marsicana.

Sagra del pecorino a Farindola

Forme di pecorino
  • Quando: dal 1 al 5 agosto
  • Dove: Piazza Mazzocca 1, Farindola (PE)
  • Programma: qui

Alle pendici del Gran Sasso, nella località di Farindola, torna per la 9 edizione la Sagra del pecorino. L’evento è un lungo percorso gastronomico che si snoderà tra le vie e le piazze del borgo antico, tra i numerosi spettacoli musicali stand gastronomici e i suggestivi laboratori di pittura e scultura tenuti da artisti internazionali.

Al centro della sagra saranno le eccellenze gastronomiche abruzzesi: oltre al pecorino che dà il nome alla festa, anche i deliziosi “frutti del gregge” (ricette derivanti dalla tradizione pastorale) esaltati nelle inedite ricette proposte da ristoratori locali e chef stellati abruzzesi.

Basilicata

Sagra della Podolica a Pescopagano

Razza bovina podolica
  • Quando: 2 e 3 agosto
  • Dove: Rione Pascone di Pescopagano (PZ)
  • Programma: qui

I primi di agosto, nel rione Pascone di Pescopagano in provincia di Potenza si celebrerà la sagra della Podolica, una fiera di carne e formaggi derivati dalla rinomata razza bovina Podolica.
Durante l’evento, i visitatori potranno anche assistere alla mungitura delle mucche podoliche da parte di casari locali, nonché alla lavorazione della pasta filata con cui viene poi prodotto il formaggio. Imperdibili anche il falò di Sant’Antuon. la trebbiatura del grano, canti e balli popolari che completano il programma dell’evento.

Sagra U strittul ru zafaran a Senise

Mucchio di peperoni rossi
  • Quando: dal 9 all’11 agosto
  • Dove: Senise (PZ)
  • Programma: qui

Tra le colline della Basilicata, a Senise, cresce una varietà di peperone IGP che viene celebrata con una sagra chiamata “U strittul ru zafaran”, (“il vicolo del peperone”), che rallegra le vie del centro storico del paese.

È l’occasione per visitatori di conoscere le bellezze del luogo e gustare specialità a base di zafaran. Gran parte del peperone raccolto viene fatto essiccare, una volta secco viene fritto con olio e aglio e mangiato caldo, oppure usato per insaporire le cime di rapa, il baccalà o ancora consumato fresco e in mille altri modi. L’organizzazione dell’evento prevede anche visite guidate, giochi popolari e gare di cucina.

Calabria

Sagra della ‘Nduja di Spilinga

nduja
  • Quando: 8 agosto
  • Dove: Spilinga (VV)
  • Programma: qui

La 44ª Sagra della ‘Nduja di Spilinga si svolge l’8 agosto 2019: si tratta di una manifestazione a carattere gastronomico, folkloristico e culturale che ormai è diventata appuntamento imperdibile dell’estate calabrese. La prima edizione risale al 1975 e da allora l’evento ha reso famoso in varie parti del mondo il prodotto tipico locale di Spilinga : la ‘nduja, l’insaccato a base di peperoncino piccante e carne di maiale preparato artigianalmente nei mesi invernali.

I vari stand allestiti su Corso Garibali offriranno una varietà di pietanze a base di ‘nduja comespaghetti, fagioli, nduja e cipolla, bruschette, polpette, verdure, panini e molto altro.

Sagra da Sujaca Caria di Drapia

Zuppa di fagioli
  • Quando: 6 agosto
  • Dove: Caria di Drapia (VV)
  • Programma: qui

La provincia vibonese torna a celebrare uno dei suoi eventi estivi più longevi, la Sagra da Sujaca (i prelibati ed originali fagioli di Carìa): nata su iniziativa di un gruppo di giovani cariesi nell’estate del 1979, è col tempo divenuta infatti un evento tra i più amati e frequentati della regione..

Dedicata al prodotto tipico cariese i fagioli (sujaca), coltivati da diversi secoli sull’altopiano del Monte Poro e cucinati poi secondo una ricetta originale del luogo, la sagra quest’anno festeggerà i suoi primi 40 anni, quando di nuovo per tutto il pomeriggio la sujaca sarà cucinata nei recipienti di terracotta secondo la tradizione di Carìa e servita poi con gli altri prodotti tipici. Durante la manifestazione, inoltre, non mancheranno poi delle tradizioni popolari affascinanti quali il Ballo dei giganti e il caratteristico ballu du “camejuzzu i focu”.

Campania

Sagra della melanzana alla cioccolata di Maiori

Melanzane viola
  • Quando: 7 e 8 agosto
  • Dove: Maiori, Amalfi
  • Programma: qui

Nella splendida Maiori (Amalfi) il 7 e l’8 agosto si svolgerà la sagra della melanzana alla cioccolata, un piatto tipico del territorio. Il menù però prevede anche altre pietanze: dall’antipasto di melanzana grigliata ripiena di pan grattato e caciocavallo, al Casarecci alla Siciliana la parmigiana di melanzane, rigorosamente fritta. Ad accompagnare i piatti ci sarà birra alla spina e per finire limoncello, con immancabile musica della tradizione napoletana. I visitatori potranno inoltre prendere parte a visite guidate alle bellezze del luogo.

Fiordilatte- Fiordifesta ad Agerola

Una mozzarella
  • Quando: dal 3 al 5 agosto
  • Dove: Agerola (NA)
  • Programma: qui

Tre giorni di festa ricchi di sapori, musica, incontri e tradizioni. Tra concerti, percorsi guidati e degustazioni ad Agerola dal 3 al 5 Agosto 2019 prende vita la kermesse dedicata al fiordilatte agerolese, la sagra che unisce gli amanti del gusto tradizionale campano di tutta la regione e non solo. Così gli organizzatori presentano questo evento, descritto come un “vero e proprio momento di comunione e di festa alla scoperta dei prodotti tipici agerolesi, dei luoghi storici e dei bellissimi paesaggi dei Monti Lattari”.

Festa della Cipolla di San Pietro al Tanagro

cipolle rosse
  • Quando: 30 e 31 agosto
  • Dove: San Pietro al Tanagro (SA)
  • Programma: qui

Due giorni di festa dedicati a un prodotto tipico della terra del Vallo di Diano: la cipolla, un ortaggio che viene riproposto dopo un lungo periodo di assenza dal territorio di San Pietro al Tanagro, in provincia di Salerno. La vendita della cipolla in questa località, infatti, risale al 1829, anno in cui fu istituita con Regio Decreto la Fiera di Santa Maria.

Durante la sagra si potrà gustare la cipolla declinata in vari modi, servita in piatti “rigorosamente in terracotta”, seguendo il leitmotiv dell’evento, che è “I sapori che si sentono in bocca…e nella mente”. Le serate verranno allietate da musiche e balli, e si potrà sorseggiare il vino rosso prodotto dalla Pro Loco di San Pietro al Tanagro con uve della località Scorzo e Pastena.

Baccanalia

cantina con botti
  • Quando: dal 21 al 25 agosto
  • Dove: San Gregorio Magno (SA)
  • Programma: qui

La cittadina di San Gregorio Magno riapre le sue 600 cantine scavate nella roccia, in cui da tempo immemore si conserva il vino. In un evento che rievoca il culto del dio Bacco, i visitatori avranno l’occasione imperdibile di conoscere la storia e esplorare l’ottima gastronomia locali.

Emilia Romagna

Sagra della patata e Festa degli gnocchi a Montescudo

Lavorazione degli gnocchi di patate
  • Quando: 10 e 11 agosto 2019
  • Dove: Montescudo (RN)
  • Programma: qui

Torna per la 47ma edizione la Sagra della Patata nel secondo weekend di agosto, nella cornice di Montescudo. A pochi passi dal mare si potranno gustare i rinomati gnocchi, baccalà con patate, piadina e ricette particolari come i dolci ed il gelato di patate, tutti preparati con il tubero tipico della zona.
Ancora, sarà offerto il vino locale (“Monte dello Scudo”, Sangiovese superiore d.o.c.), l’olio, i funghi, il miele, le terracotte, manifattura locale artigianale (le tele stampate a ruggime), con annesso mercatino generale.

Palio dei somari di Alfero

un somaro
  • Quando: 10 e 11 agosto 2019
  • Dove: Verghereto – Alfero (FC)
  • Programma: qui

Il palio dei somari di Alfero è una delle manifestazioni folkloristiche più longeve e apprezzati della regione, che ha ormai superato le 50 edizioni. Si tratta di una versione goliardica del noto Palio di Siena, con protagonisti i cocciuti somari, per il divertimento degli spettatori.
La festa è nata negli anni ‘60 e ha il carattere della rievocazione storica che ammanta il paese di un’atmosfera medievale tra drappi alle finestre, carri, sfilate e competizioni a tema sulle strade coperte di sabbia.
Ad aprire l’evento è la Gran Cena Medievale del sabato, ma le degustazioni delle prelibatezze locali continuano negli stand gastronomici per tutta la manifestazione, e i piatti sono sempre di origine medievale, preparati secondo le ricette tradizionali e con prodotti della zona.

XV Giostra del Monaco

Castello estense di Ferrara
  • Quando: dal 22 agosto al 1° settembre
  • Dove: Ferrara (FE)
  • Programma: qui

Uno degli eventi storici più rinomati dell’Emilia Romagna raggiunge la sua quindicesima edizione: la Giostra del Monaco infatti torna per far conoscere e rivivere il Medioevo Ferrarese attraverso le atmosfere, i colori, i costumi, i sapori e le gesta del passato, sul Baluardo di Santa Maria alla Fortezza in Viale IV novembre, là dove sorgeva intorno all’anno 1000 il Castel Tedaldo, primo castello ferrarese.

Passeggiando per la manifestazione sembrerà di tornare indietro nel tempo in un programma ricco di incontri culturali, musiche, danze, rappresentazioni teatrali, giochi e canti con trovatori e giullari, rievocazioni di imprese militari, bandiere, focoleria e le tante specialità culinarie ferraresi, i cappellacci e le paste ripiene, le paste in crosta, le misticanze, le carni ed il bastone del Monaco, il tipico pane ritorto, gli insaccati, i dolci della tradizione ed i vini delle sabbie e delle nebbie.

Friuli Venezia Giulia

Fieste sot il crupisignar ad Arba

Bagolari
  • Quando: 2, 3, 4, 9, 10, 11 agosto
  • Dove: Arba (PN)
  • Programma: qui

Ad Arba, un paese adagiato tra le rive del torrente Colvera e del torrente Meduna in provincia di Pordenone, si celebra tra fine luglio e i primi di agosto la sagra conosciuta come Fieste sot il Crupisignar, il cui nome è dovuto al fatto che la manifestazione si svolge tutta intorno all’albero conosciuto in italiano con il nome di bagolaro e in latino come “Celtis australis, che troneggia nella piazza da cui partono i festeggiamenti.

Durante l’evento saranno serviti gnocchi fatti in casa, carni alla griglia, formaggi locali e dolci artigianali, il tutto servito su piatti lavabili, con posate in acciaio e bicchieri infrangibili, nel rispetto dell’ecosostenibilità.

A tutto frico a Flaibano

frittella di patate
  • Quando: 2-3-4-5 9-10-11 14-15 agosto 2019
  • Dove: Flaibano (UD)
  • Programma: qui

A Flaibano in provincia di Udine, ada gosto si può partecipare a una sagra dedicata al Frico, un piatto tipico della Carnia a base di formaggio e verdure. Le pietanze proposte utilizzano solo prodotti del territorio provenienti da fornitori con il marchio di qualità AQUA.

In particolare, il frico sarà servito nella sua variante classica ma anche nelle versioni alle erbe e piccante, e sarà accompagnato da gustosa rosticceria (osta, pollo allo spiedo, salsiccia) nonché polenta cucinata in modo tradizionale

Sagra Dello Struzzo

Struzzo che corre
  • Quando: fino al 4 agosto
  • Dove: Pozzuolo Del Friuli (UD)
  • Programma: qui

A Pozzuolo del Friuli torna la Sagra dello Struzzo per la sua 23ma edizione, che offre un caratteristico menù di piatti a base di struzzo, animale che dall’inizio degli anni ’90 è allevato anche in Friuli, dove negli anni i cittadini del paese hanno imparato a utilizzarlo in tante ricette diverse.

Durante l’evento sarà possibile anche visitare gli allevamenti locali, e le specialità saranno servite in piatti di ceramica e posate di metallo garantendo così una migliore qualità dei sapori e un elevato rispetto dell’ambiente.

Lazio

Lady Bu – Sagra della Bufaletta a Pontinia

Esemplare di bufala
  • Quando: 3 e 4 agosto
  • Dove: Museo Agro Pontino, Pontinia
  • Programma: qui

Torna a Pontinia, in provincia di Latina, la tradizionale Sagra della Bufaletta, in una formula tra street food e workshop presso gli spazi del MAP (Museo dell’Agro Pontino). L’evento sarà incentrato sulla bufaletta di Pontinia (in corso di certificazione De.Co.) e su tutto ciò che si può fare con l’intero animale. L’evento prevede due serate all’insegna dello street food, con stand gastronomici per gustare le ricette tradizionali, il “mozzarella bar” dedicato alla mozzarella di bufala e chioschi delle aziende vinicole e brassicole dell’Agropontino.

Palio dell’Assunta a Paliano

Banda durante corteo storico
  • Quando: 15 agosto
  • Dove: Paliano (FR)
  • Programma: qui

Ogni 15 agosto il borgo di Paliano in provincia di Frosinone rievoca il ritorno di Marcantonio Colonna vittorioso dalla battaglia di Lepanto con una festa medievale e il Palio dell’Assunta, tra gli eventi più spettacolari del Lazio.

Oltre alla presenza di banchi a tema (l’epoca di riferimento è il 1571) di artigianato e mestieri antichi, antiquariato, collezionismo, curiosità varie e non solo, sarà possibile usufruire delle visite guidate e assistere a spettacoli e giochi. Per gli amanti della buona cucina, vi èpoi l’imperdibile Percorso Gastronomico per le vie del centro.

Fossanova Medievale

Fossanova
  • Quando: dall’11 al 13 agosto
  • Dove: Borgo di Fossanova – Priverno (LT)
  • Programma: qui

Nello splendido borgo medievale di Fossanova si tiene ogni anno la festa medievale che permette di vivere tre incredibili giorni tra spettacoli e animazione, passeggiando tra i vicoli del paese, visitare la gotica Abbazia di Fossanova e lasciarsi sorprendere dagli stand installati per strada.

Oltre a cortei in costume, giochi medievali, esibizioni di artisti di strada i visitatori potranno degustare piatti fatti seguendo le antiche ricette. Infatti saranno organizzati anche eventi di cucina medievale presso i banchi e nelle taverne. La manifestazione è accessibile previo acquisto di un biglietto (€ 5 per gli adulti, €2 fino a 12 anni, gratuito fino a 3 anni).

Fiera mondiale campionaria del peperoncino a Rieti

peperoncini rossi
  • Quando: dal 28 agosto al 1 settembre
  • Dove: Centro storico di Rieti
  • Programma: qui

La Fiera campionaria mondiale del peperoncino che si tiene a Rieti è una manifestazione che in poco tempo si è guadagnato la fama di uno degli appuntamenti gastronomici più importanti dell’anno: saranno oltre 150 gli stand gastronomici dove degustare piatti piccanti, mentre una mostra campionaria esporrà circa 600 varietà di peperoncino provenienti da tutto il mondo.

Un avvenimento internazionale che riempie di visitatori le splendide piazze del centro storico di Rieti e le suggestive vie della città, animate da spettacoli dal vivo, cooking show, con aree per bambini e per i più giovani.

Liguria

Festa dei gunbi a Toirano

Toirano
  • Quando: dall’8 all’11 agosto
  • Dove: Toirano (SV)
  • Programma: qui

La festa dei Gunbi a Toirano celebra i frantoi del paese: la manifestazione è giunta alla 32ma edizione e prevede l’apertura di cucine del posto che offrono i piatti tipici della tradizione, oltre che una serie di punti di degustazione disseminati lungo un percorso che unisce le varie cantine antiche.

Così, Toirano si trasforma per quattro giorni in un vero e proprio ristorante all’aperto, dove si possono consumare vari tipi di cibo di strada (pizze, farinata, frittelle, focaccine) in ogni angolo come aperitivo, o sedersi in uno degli stand dedicati alla carne (Cucina del Marchese, nel parco), al pesce (Cucina delle Giaire, al ponte medioevale), alle verdure e formaggi (Antichi Sapori della Braia).

Pitei ‘n cantina a Pitelli

Donna in cucina in foto stile anni 50
  • Quando: 9 e 10 agosto
  • Dove: Pitelli (SP)
  • Programma: qui

A Pitelli il 9 e 10 agosto torna Pitei ‘n cantina, la manifestazione che coinvolge i visitatori in una “vera e propria rappresentazione corale ed interattiva che li fa sentire parte integrante di una memoria”. Per l’occasione, infatti, vengono aperte al pubblico le cantine dei nonni e si allestiscono le vecchie osterie, rievocando nei minimi dettagli “l’indimenticabile e spensierata atmosfera degli anni Cinquanta”, periodo di rinascita per i Pitellesi reduci dal conflitto.

Pitei’n cantina è inoltre una Eco Festa certificata: si utilizzano soltanto stoviglie compostabili, mettendo al bando l’utilizzo della plastica.

Torta di Fieschi a Lavagna

Sbandieratori durante una manifestazione
  • Quando: 13 e 14 agosto
  • Dove: Lavagna (GE)
  • Programma: qui

Lavagna è un altro borgo in cui si respira un’atmosfera medievale grazie alla Torta dei Fieschi, tra gastronomia, musica, spettacoli pirotecnici, giocolieri, sbandieratori e tanti altri personaggi che animano le strade del centro storico.

Tra le varie esibizioni, non può mancare il cibo: tante specialità tipiche saranno presentate el borgo illuminato da torce, in un’atmosfera assolutamente magica.

Lombardia

Camunia Street Food Festival

Veduta del lago d'Iseo
  • Quando: dal 30 agosto al 1 settembre
  • Dove: Pisogne, Lungolago Tempini
  • Programma: qui

Le sponde del Lago Iseo ospiteranno per 3 giorni i migliori food truck d’Italia pieni di appetitose proposte per tutti i gusti: pesce fritto e grigliato, hamburger di selvaggina, pizza fritta, tapas e specialità messicane, focacce di ogni tipo, gnocco fritto e panzerotti, tigelle, dolci tentazioni con crepes, cannoli, hamburger di cioccolato e tanto altro. Non mancherà intrattenimento musicale live e un’area dedicata ai bambini.

Sagra degli scarpinòcc a Parre

Veduta della valle seriana
  • Quando: dal 23 al 25 agosto
  • Dove: Parre, BG
  • Programma: qui

La Sagra degli Scarpinòcc è una festa di tre giorni in onore del piatto tipico locale di origine parrese, ispirato alle scarpette di panno che le donne del paese cucivano per i propri figli e nipoti, gli “Scarpinocc”: si tratta di ravioli di magro a base di pane e formaggio che hanno proprio la forma di una scarpa.
Il menù della serata comprende perciò pasta fatta in casa, ma anche grigliata, costine e “strinu”, e in programma ci sono anche musica dal vivo con orchestre di ballo liscio e tombolata.

Sagra dei sciatt a Teglio

Paesaggio di Valtellina
  • Quando: 3 agosto
  • Dove: Teglio (SO)
  • Programma: qui

Il 3 agosto a San Giovanni di Teglio si celebra la sagra dedicata al piatto tipico della Valtellina, gli sciatt, ovvero dei bocconcini fritti di formaggio in pastella di grano saraceno
accompagnati da affettati, salumi, formaggi e carni alla griglia. Non mancheranno nemmeno le varianti dolci, i chocosciatt, e la sera si potrà ballare con spettacoli di musica dal vivo.

Sagra del quaranti A Roccafranca

pannocchie di mais
  • Quando: dal 24 agosto al 1 settembre
  • Dove: Roccafranca (BS)
  • Programma: qui

La Sagra del Quarantì si svolge a Roccafranca il 24, 25, 30, 31 Agosto e 1 Settembre. Si tratta di una grande manifestazione dedicata al recupero, alla valorizzazione ed alla promozione del Mais Quarantino, tipico della Bassa Bresciana e che deve il suo nome al fatto che matura solo quaranta giorni dopo la semina.

All’interno della Sagra del Quarantì però, è possibile gustare anche altri prodotti tipici della Bassa Bresciana, assistere a eventi come la mostra/raduno di biciclette, moto e trattori d’epoca, e pranzare presso alcuni ristoranti locali convenzionati per assaggiare alcune ricette tipiche della zona.

Marche

Sagra del chichiripieno a Offida

focaccia ripiena
  • Quando: 3 e 4 agosto
  • Dove: Offida (AP)
  • Programma: qui

La sagra del Chichiripieno è una tradizione ormai risalente, dedicata al prodotto tipico della gastronomia offidana, il Chichì. La prima domenica d’agosto, infatti, si celebra questa gustosa focaccia farcita con tonno, alici, carciofini e peperonim che si adatta ad essere consumata in ogni occasione.

ViteNeiVicoli a Ripatransone

vedut del borgo di ripatransone
  • Quando: 6, 7 e 8 agosto
  • Dove: Ripatransone (AP)
  • Programma: qui

Ripatransone, nella provincia di Ascoli Piceno vuole qualificare la propria produzione vitivinicola con questa nuova iniziativa, che permette di scoprire i vini locali grazie al supporto di Sommelier, i quali accompagneranno i visitatori tra i vicoli del borgo. Da qui il nome dell’iniziativa: “ViteNeiVicoli si riferisce sia all’albero della Vite, che alle Vite di tutti coloro che vorranno farsi trasportare in questo straordinario viaggio fatto di storia, saperi e sapori”, spiega Stefano Fraticelli, consigliere comunale.

Ascoliva Festival a Ascoli Piceno

varietà di olive ascolane
  • Quando: dal 9 al 19 agosto
  • Dove: Piazza Arringo, Ascoli Piceno
  • Programma: qui

Una delle eccellenze di Ascoli Piceno, conosciuta ovunque, è l’oliva ascolana; cui viene dedicata da sette anni questa manifestazione.
Ascoliva Festival infatti promuove quello che da molti è considerato il miglior prodotto gastronomico delle Marche: l’oliva ripiena ascolana del Piceno Dop. L’evento spazia dalla ricercata offerta gastronomica, con la presenza dei principali produttori artigianali di oliva ripiena all’ascolana al dibattito culturale legato a questa pietanza nella storia e nella tradizione, affiancando gli spazi espositivi ad eventi, spettacoli, laboratori gastronomici e altro ancora.

Molise

Termoli Street Food Festival

Termoli
  • Quando: fino al 5 agosto
  • Dove: Termoli, CB
  • Programma: qui

La città di Termoli, tra fine luglio e primi di agosto si anima con tanti mercatini, street food e concerti al porto, per San Basso, grazie all’organizzazione curata dall’associazione San Basso 7.0. il Festival celebrerà il cibo da strada proponendo specialità di ogni genere vendute dalle pittoresche “apette” allestite come simpatici ristoranti itineranti. I visitatori avranno ampia scelta tra piatti più tradizionali e pietanze più innovative ed originali, per soddisfare qualsiasi tipo di palato. Non mancherà poi ogni sera musica dal vivo.

Sagra delle sagre – Festival dei sapori molisani

Molise
  • Quando: 13 agosto
  • Dove: Scapoli, IS
  • Programma: qui

Questa sagra, nata nel 2009, ha esordito a livello internazionale l’anno dopo, al Parlamento Europeo a Bruxelles, conquistando il palato di ospiti prestigiosi grazie alle eccellenze enogastronomiche del Molise, su tutti il raviolo scapolese.

Ecco dunque che la manifestazione è diventata un appuntamento imperdibile per conoscere la storia del gusto dei prodotti migliori della regione, grazie alla presentazione di preparazioni provenienti da ricettari scritti e orali di generazioni di massaie che danno vita a piatti dal sapore verace e difficilmente reperibili nei ristoranti. È una vera e propria celebrazione del patrimonio della gastronomia legata alla transumanza, alla tradizione contadina povera ed a quella borghese del Molise, alle ricorrenze religiose, alla cucina marinara che spesso si sposa con i prodotti unici di una terra incontaminata, al brigantaggio e non per ultima alla grande cucina Borbonica, cucinato alla perfezione spesso da cuochi “senza stellette” ma con ingredienti locali di grande qualità, selezionati e controllati con cura.

Piemonte

Mangialonga a La Morra

La Morra, PIemonte
  • Quando: 25 agosto
  • Dove: La Morra (CN)
  • Programma: qui

La Mangialonga è una camminata non competitiva tra le colline e i vigneti di La Morra in provincia di Cuneo, che permetterà di gustare i prodotti tipici della cucina di Langa, nonché i vini più pregiati delle cantine locali, in un’atmosfera conviviale e festosa.

Il percorso di 4 chilometri che si snoda tra bellissimi paesaggi accompagnato dall’esplorazione enogastronomica, è un evento speciale che ormai attira visitatori da ogni parte del mondo.

Fiera della nocciola a Cortemilia

nocciole
  • Quando: dal 14 al 25 agosto 2019
  • Dove: Cortemilia (Cuneo)
  • Programma: qui

Dal 14 al 25 agosto 2019 a Cortemilia (Cuneo) ritorna la favolosa Sagra dedicata al prodotto principe del territorio: la Nocciola Piemonte IGP. Quest’anno, inoltre, l’evento diventa una vera e propria Fiera Regionale, e l’anno prossimo potrà fregiarsi del titolo di Fiera Nazionale

Il ricco programma si snoda nell’arco di dodici giorni, mantenendo fissa l’impostazione scenografica, con giochi di luci e colori per sottolineare il fascino degli antichi palazzi. Nell’arco dell’intera manifestazione saranno aperti stand enogastronomici, sia nel centro storico, sia presso il convento di San Francesco. In particolare, la manifestazione aprirà i battenti con una passeggiata enogastronomica per gustare le eccellenze culinarie langarole e i migliori vini del territorio, mentre il 17 e il 18 si svolgerà la Fiera Profumi di Nocciola, la ventesima Fiera Regionale del dolce alla nocciola, del vino di Langa e dei prodotti tipici, cui parteciperanno numerosi produttori provenienti da varie regioni d’Italia.

La festa del turista e del villeggiante a Montechiaro d’Acqui

montechiaro d'acqui scorcio
  • Quando: 24 e 25 agosto
  • Dove: Montechiaro Alto, Montechiaro d’Acqui (AL)
  • Programma: qui

La festa del Turista e del Villeggiante è un’occasione per gustare i sapori genuini di una volta: a Montechiaro Alto vengono organizzate tre serate all’insegna dell’enogastronomia locale, per riscoprire ricette tradizionali incentrate sui prodotti locali. I partecipanti potranno anche divertirsi sulla pista da ballo all’aperto… un’occasione da non perdere!

Puglia

Sagra della Sceblasti a Zollino

Impasto per prodotti lievitati
  • Quando: 2 agosto
  • Dove: Zollino (LE)
  • Programma: qui

Ogni anno a Zollino si svolge Sagra della “Sceblasti”, ovvero una sorta di focaccia non lievitata tipica locale preparata con farina, zucchine, olive, cipolla, zucca, olio e sale. Il suo nome che deriva dal griko significa “senza forma”, e questa pietanza viene cotta sulla pietra nei forni a legna.
Durante la sagra sarà possibile assaporarla nelle tre piazze della cittadina in provincia di Lecce, mangiando tra le tradizionali case a corte e le tipiche abitazioni.

Braci & Abbracci a Martina Franca

Paesaggio di martina Franca
  • Quando: dal 30 agosto al 1 settembre
  • Dove: Piazza Filippo d’Angiò Martina Franca (TA)
  • Programma: qui

Giunto alla quarta edizione, Braci&Abbracci è un evento che promuove le eccellenze locali, e quest’anno privilegia in particolar modo i sapori della Valle d’Itria, con speciale attenzione alla “Bombetta”, prodotto di punta del “Fornello Martinese”.
Si tratta di una rassegna enogastronomica che propone pietanze cotte alla brace o su piastra, ma anche specialità culinarie provenienti da altre regioni e altre nazioni.

Sagra del panino della nonna a Giovinazzo

veduta di Giovinazzo
  • Quando: 12 e 13 agosto
  • Dove: Area mercatale di Giovinazzo (BA)
  • Programma: qui

A Giovinazzo si terrà una festa davvero unica, dove i visitatori potranno assaggiare panini farciti con tanti ingredienti genuini: con pomodori, melanzane, frittata, carciofi, peperoni, lampascioni, acciughe, tonno, ricotta forte e parmigiana; il tutto innaffiato da ottimo vino locale. Oltre ai tradizionali stand con i panini tipici, l’edizione 2019 sarà allietata da due spettacoli musicali, un’ampia Mostra Mercato di Antiquariato e Artigianato e il parco giochi per bambini con spettacoli di artisti di strada.

Sardegna

Sagra dele lorighittas a Morgongiori

Una donna prepara la pasta
  • Quando: 3 e 4 agosto
  • Dove: Morgongiori (OR)
  • Programma: qui

A Morgongiori si celebrano le lorighittas, un tipo di pasta tipico del posto e difficilmente reperibile altrove. La loro forma è simile a quella di un orecchino e sono dure al tatto; l’intera lavorazione avviene a mano, e gli ingredienti utilizzati sono semola di grano duro di media grandezza, sale e acqua. L’impasto viene lungamente lavorato fino ad ottenere uno spaghetto di pasta che viene piegato per creare le tipiche forme di questa pasta fresca.

Sagra de su frigadori e de is cocoeddas a Esterzili

Una donna con costume tradizionale sardo cucina
  • Quando: 12 agosto
  • Dove: Esterzili (CA)
  • Programma: qui

Sagra de su Frigadori e de is Cocoeddas è una manifestazione dedicata alla buona cucina e alla tradizione a Esterzili, piccolo paese della Barbagia di Seulo incorniciato da suggestivi paesaggi naturali. Le Cocoeddas sono costituite da una pasta esterna molto sottile, chiusa a mano che avvolge un morbido ripieno formato da patate schiacciate, formaggio in salamoia (casu ‘e fitta) e ciccioli di maiale (s’erda). La chiusura dell’involucro di pasta avviene in vari modi così, da avere cocoèddas di varie forme, tutte però fritte nell’olio bollente e consumabili sia da calde che da fredde.

Su Frigadori, invece è un fragrante pane piatto cotto nel forno a legna il cui impasto è costituito principalmente da patate, cipolle e formaggio in salamoia (casu ‘e fitta).

Andalas a Seulo

Seulo verso Gadoni
  • Quando: 13 agosto
  • Dove: Seulo (CA)
  • Programma: qui

Questo evento itinerante porterà i visitatori a scoprire i suggestivi sentieri e splendidi paesaggi del territorio seulese, per arrivare fino alle spettacolari piscine del Flumendosa, in località “Sa Murtixedda”. Un volta conclusa l’esperienza, tutti si ritrovano presso la località
“Sa Funtana ‘e su Predi”, dove cuochi e camerieri provvedono a cucinare e servire il pranzo tipico della cultura culinaria seulese, all’ombra di castagni e lecci secolari.

Sagra dei malloreddus con la bottarga a Castiadas

bottarga a fette
  • Quando: 18 agosto
  • Dove: Castiadas (CA)
  • Programma: qui

La Pro Loco di Castiadas con il patrocinio del Comune organizza la Sagra dei Malloreddus con la Bottarga presso il Teatro Sa Mandria. Oltre alla possibilità di gustare queste prelibate pietanze, durante la serata si potrà anche visitare la mostra mercato di prodotti artigianali e godere dello spettacolo musicale delle launeddas e della fisarmonica.

Sicilia

Gioiosa Gustosa

Sicilia
  • Quando: dal 1 al 4 agosto
  • Dove: Gioiosa Marea (ME)
  • Programma: qui

Dall’1 al 4 agosto 2019 un itinerario di sapori si snoderà tra le piazze e le vie di Gioiosa Marea, in un’interessante manifestazione dedicata al cibo di qualità e ai presìdi Slow Food. Nella località sicula si riuniranno infatti produttori locali legati alle tradizioni del territorio, in un evento che si prefigge di sviluppare un corretto rapporto con il cibo attribuendone il giusto valore, nel rispetto delle lavorazioni artigianali e delle tradizioni locali. La manifestazione è però anche un’occasione “per favorire l’incontro, la comunicazione, la gioia di stare bene insieme e condividere il ‘Piacere del gusto’”.

Sagra della busiata a Salemi

Busiate trapanesi
  • Quando: 10 e 11 agosto
  • Dove: Salemi (TP)
  • Programma: qui

Torna per la quindicesima edizione la Sagra della Busiata a Salemi, in provincia di Trapani. Questo evento è tra i più gustosi della Sicilia Occidentale, che si dipana tra i vicoli del borgo, con tante postazioni presso le quali assaggiare le porzioni di busiata, la pasta tipica della zona, ma anche dolci tipici siciliani, frutta di stagione e tanti altri prodotti locali, accompagnati da musica dal vivo e spettacoli che animano le piazzette del centro storico.

Nel corso degli anni l’organizzazione ha ampliato sempre più la sua offerta puntando su prodotti biologici, gluten free e ricette vegane per andare incontro alle esigenze dei numerosi visitatori.

Festa del pomodoro di Pachino IGP a Portopalo di Capo Passero

pomodori
  • Quando: dal 12 al 14 agosto
  • Dove: Portopalo di Capo Passero (SR)
  • Programma: qui

In provincia di Siracusa, a Portopalo di Capo Passero, si svolgerà la Festa del Pomodoro di Pachino IGP, ovvero la sagra dedicata prodotto di punta del territorio, l’“Oro rosso”, che prevede anche tornei, spettacoli, estemporanea, degustazioni.

Nata da un’idea del Consorzio che promuove e valorizza il ciliegino di Pachino (SR), la Festa vuole esaltare il prodotto di punta del territorio, facendolo conoscere ai tanti turisti che nella stagione estiva popolano la zona.

Toscana

Sagra del moscardino e del polpetto a Talamone

moscardini
  • Quando: dal 2 al 4 e dal 7 al 10 agosto
  • Dove: Talamone, frazione del comune di Orbetello (GR)
  • Programma: qui

A Talamone, frazione del comune di Orbetello – provincia di Grosseto – si terrà la 18ª edizione della Sagra del Moscardino e del Polpetto, un appuntamento davvero imperdibile in cui provare le specialità di mare locali, cucinate alla maniera tradizionale.

La sagra è organizzata dal Circolo Sporting Club di Talamone. Gli stand gastronomici sono allestiti nella sede sociale situata in Via Cala di Forno 2 e aprono per cena. Tutte le sere, a seguire, musica dal vivo.

Passeggiata degustativa del formenton 8 file a Pieve Fosciana

provincia di Lucca
  • Quando: 4 agosto
  • Dove: Centro storico – Pieve Fosciana (LU)
  • Programma: qui

Questa manifestazione gastronomica a base di polenta, dolci e piatti realizzati con la farina di formenton (mais a otto file di semi) si svolge nel centro storico di Pieve Fosciana, in provincia di Lucca. Oltre ai piatti realizzati con la farina locale, saranno offerte numerose altre bontà tradizionali della Garfagnana.
Ad arricchire il programma c’è poi una serie di manifestazioni collaterali, tra cui la mostra fotografica nei pressi del comune e il mercato artigianale e dei prodotti tipici.

Festa del lardo di Colonnata a Colonnata

trancio di lardo di colonnata
  • Quando: dal 22 al 25 agosto
  • Dove: Colonnata, Massa Marittima (GR)
  • Programma: qui

A Colonnata, paesino sito ai piedi delle Alpi Apuane in provincia di Massa Carrara, si tiene la festa del lardo di Colonnata, il salume caratteristico del posto, che un tempo veniva usato come companatico dai cavatori insieme a pane e pomodoro.

Questo salume si ottiene utilizzando solo maiali maschi della zona alimentati con mangimi del luogo, e viene salato ed aromatizzato con spezie (cannella, coriandolo, noce moscata, chiodi di garofano, anice stellato e origano) e poi tagliato a pezzi rettangolari. Il processo prosegue ancora con la stagionatura in grosse vasche di marmo. Il risultato è un prodotto conosciuto a livello internazionale, che diventa protagonista della sagra che si svolge la seconda domenica dopo ferragosto, la quale è anche un’ottima occasione per visitare il suggestivo paesino e le bianchissime cave di marmo.

Trentino – Alto Adige

Note di birra ad Arco

Arco, trentino
  • Quando: dal 10 al 12 agosto
  • Dove: Arco (TN)
  • Programma: qui

Da venerdì 10 a domenica 12 Agosto, Arco diventerà la capitale delle birre artigianali accompagnate da deliziose proposte street food nel bellissimo borgo trentino a due passi dal Lago di Garda.

Tutte le serate saranno allietate da musica dal jazz dal vivo, ed è prevista anche un’area bimbi nelle serate di sabato e domenica con truccabimbi, palloncini e uno speciale carretto tutto dedicato ai più piccoli.

Festa del canederlo a Imèr

piatto di canederli
  • Quando: 31 agosto e 1 settembre
  • Dove: Imèr (TN)
  • Programma: qui

Imèr è un piccolo borgo che sorge all’ombra delle Pale di San Martino, l’imponente gruppo dolomitico: qui tra fine agosto e i primi di settembre si celebrerà uno dei prodotti gastronomici più famosi della regione, il canederlo.
La Knödelfest della Valle di Primiero prevede infatti l’allestimento di oltre 200 tavoli disposti lungo la via principale del paese, che permettono ai visitatori di assaporare le oltre 20 varietà di canederli proposte dai ristoratori locali.

Valle d’Aosta

Festa del Valle d’Aosta Lard d’Arnad DOP

trancio di lardo di arnad
  • Quando: dal 21 al 25 agosto
  • Dove: Loc Pied De Ville, Arnaud (AO)
  • Programma: qui

L’ultimo fine settimana di agosto si festeggia ad Arnad la Festa del Valle d’Aosta Lard d’Arnad DOP, ovvero la “Festa del Lardo” – “Féhta dou lar”, una tradizione che si ripete da 50 anni e richiama ormai oltre decine di migliaia di visitatori

Si tratta dell’occasione ideale per degustare l’unico lardo DOP in Europa, e si svolge in una radura che ospita piccoli chalet in legno, decorati per l’evento con fiori e panni di canapa ricamati.

Veneto

Calici di Stelle al Castello di Conegliano

Conegliano in veneto
  • Quando: 2 e 3 agosto
  • Dove: Conegliano (TV)
  • Programma: qui

Nella splendida cornice del Castello di Conegliano, dalle ore 20.00 e fino a notte fonda,m verranno proposte degustazioni di vini e prodotti tipici presentati da una quarantina di aziende del territorio, mentre due gruppi musicali ogni sera si alterneranno per allietare l’evento con esibizioni dal vivo.

Pronti per esplorare le meraviglie culinarie del nostro paese?

Fonte articolo originale

 

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: