Le isole totalmente Covid-free dove andare ora in vacanza

Condividi questo articolo su :

Ora che è settembre molti di noi sono già concentrati sul ritorno in ufficio, un po' come i più giovani tornano a scuola e all'università. Eppure c'è anche chi ha qualche giorno di ferie e si prepara a una vacanza, magari i più furbi: quelli che preferiscono andare in vacanza lontano dalla calca e dai periodi di alta stagione.

Ecco, questo articolo è per questi fortunati che si apprestano a preparare le valigie, ma anche per chi di ferie non ne ha, e pur di prendere una boccata d'aria fresca è disposto a partire il giovedì sera e tornare la domenica a notte fonda, nel famoso "fine settimana lungo". Quali sono le mete migliori del momento?

Ora come ora il fatto di scegliere dove andare ha a che fare soprattutto con la pandemia in corso. Viaggiare e poter tornare a casa senza pericoli è fondamentale, quindi vale la pena andare in luoghi liberi dal Covid. Come queste meravigliose isole, dove i casi di infezione da coronavirus sono zero.

Kato Koufunissi, Grecia

Si tratta di una delle meno turistiche (e quindi meno affollate) delle isole greche e in un luogo simile si è al sicuro dal virus perché si ha la certezza di incontrare pochissime persone e rispettare il distanziamento sociale. L'isola può vantare spiagge splendide, come quella di Detos e di Lachi). Per cercare sole, tranquillità e pace non c'è scelta migliore. E siamo vicinissimi all'Italia.

remote wild beach aliko on naxos island, greece

Asinara, Italia

Per chi vuole un'isola tranquilla, selvaggia e priva di qualsivoglia possibilità di incappare nel nuovo coronavirus una delle opzioni migliori è l'Asinara, a nord della Sardegna. La si raggiunge molto facilmente, sia dal porto di Porto Torres che da quello di Stintino. Le spiagge sono splendide, isolate e in bassa stagione capita anche che siano completamente vuote.

italy   april 28 aerial view of the island asinara, sardinia, italy photo by deagostinigetty images

Polyaigos, Grecia

Torniamo alla Grecia: Polyaigos è l'isola disabitata più grande di tutto il Mar Egeo e senza dubbio una delle più selvagge: troveremo greggi di pecore, pochissime persone, un mare da cartolina e una natura brulla e completamente incontaminata. Per arrivarci bisogna essere pazienti: non ci sono traghetti, ma da Kimolos si possono prendere dei taxi-boat privati. Ne vale decisamente la pena.

bird eye view from the lighthouse of polyaigos island, cyclades, greece

Grenada, Caraibi

Per chi ha tempo di spostarsi fuori dall'Europa le isole libere dalla pandemia da Covid-19 sono tantissime: la più bella forse è Grenada, nel Mar dei Caraibi. A largo del Venezuela. Attualmente i casi attivi sono zero, ma oltre alla sicurezza c'è una foresta spettacolare, un mare cristallino tanto bello da apparire irreale e una popolazione locale che vale la pena conoscere.

the tobago cays in the grenadines caribbean

Timor Est

Per chi ama l'Asia c'è l'imbarazzo della scelta: lo stato del Timor Est, per esempio, molto vicino all'Indonesia, ha svariate isole che sono dei paradisi naturalistici di cui è impossibile non innamorarsi. Come l\'isolotto Jaco, che a vederne le foto sembra un paradiso in terra. In tutto lo stato del Timor Est i casi attivi di coronavirus sono pari a 1, ma non essendoci nessun focolaio si può dire sostanzialmente che il pericolo per i turisti non c'è.

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: