La palestra in viaggio

Condividi questo articolo su :

Una vacanza con gli amici o col partner, un viaggio di lavoro, una visita ai propri parenti. E l’attività fisica che si svolge abitualmente non viene portata in valigia. Esistono diverse soluzioni, però, per non lasciare a casa l’allenamento di addominali, pettorali e glutei.

La palestra in una stanza – Anche nello spazio limitato di una camera d’albergo possiamo ricreare l’atmosfera da palestra. Esistono infatti esercizi, come gli squat per i glutei o lo stretching, che non richiedono attrezzature specifiche e sono eseguibili anche in piccoli spazi.

Una vacanza con gli amici o col partner, un viaggio di lavoro, una visita ai propri parenti. E l’attività fisica che si svolge abitualmente non viene portata in valigia. Esistono diverse soluzioni, però, per non lasciare a casa l’allenamento di addominali, pettorali e glutei.

La palestra in una stanza – Anche nello spazio limitato di una camera d’albergo possiamo ricreare l’atmosfera da palestra. Esistono infatti esercizi, come gli squat per i glutei o lo stretching, che non richiedono attrezzature specifiche e sono eseguibili anche in piccoli spazi.

Fitness in valigia – Insieme agli abiti e agli accessori per l’igiene personale, è consigliabile fare spazio tra i bagagli anche ad alcuni piccoli oggetti che potrebbero rendere più semplice l’allenamento "fai dai te". Una corda per saltare, ad esempio, occupa pochissimo spazio, non aggiunge peso eccessivo alle valigie e permette di tenere in allenamento i muscoli e soprattutto l’apparato cardiovascolare. Ma anche delle bande elastiche, simili a quelle che si usano nei centri fitness, potrebbero rappresentare un’ottima “palestra tascabile” per mantenere inalterata la tonicità muscolare.

Sollevamento acqua e slalom tra i corridoi – Per mantenere allenati bicipiti e tricipiti è possibile sostituire i pesi da palestra con delle bottiglie piene d’acqua. Poi per mantenersi in forma si può camminare su e giù lungo i corridoi dell’hotel. Oppure, per evitare di esser presi per pazzi, si può fare una passeggiata per le strade nei dintorni dell`albergo o nel parco più vicino.

Step sulle scale – Per mantenere allenato il cuore, poi, tutto ciò che serve è rinunciare al confortevole ascensore dell’albergo, preferendo le scale. E` anche meglio di uno step da palestra, assicurano gli esperti. 

Allenamento in hotel – Molti alberghi possiedono un proprio centro fitness, e alcuni sono forniti anche di piscina. Se l`hotel non dispone né dell’uno né dell’altra, e si prospetta un soggiorno lungo, si può sempre giocare l’ultima carta chiedendo alla direzione dell`albergo la disponibilità di una palestra esterna convenzionata. Naturalmente, se si vuole essere sicuri di avere la possibilità di mantenersi in forma mentre si è in vacanza, è meglio consultare in anticipo i siti web e le guide degli alberghi.

Fonte: www.salute24.ilsole24ore.com

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: