Italia in miniatura

Condividi questo articolo su :

Il parco a tema più antico del nostro Paese festeggia i 150 anni dell’Unità con nuovi monumenti, percorsi didattici e divertenti audioguide con le voci dei Vip. E per i più golosi l’appuntamento è a Torino, dove verrà realizzata una ricostruzione dello Stivale in puro cioccolato fondente.

Il parco a tema più antico del nostro Paese festeggia i 150 anni dell’Unità con nuovi monumenti, percorsi didattici e divertenti audioguide con le voci dei Vip. E per i più golosi l’appuntamento è a Torino, dove verrà realizzata una ricostruzione dello Stivale in puro cioccolato fondente.

La macchina del tempo è parcheggiata a Rimini. A guidarla c’è un uomo in camicia rossa. È Giuseppe Garibaldi, pronto a tasportare i piccoli visitatori dell’Italia in Miniatura nel 1861, l’anno di nascita della penisola unita. Per festeggiare i 150 anni dell’Unità d’Italia il parco a tema più antico del Belpaese si tinge di tricolore e racconta a studenti e famiglie la storia del Risorgimento, dai carbonari alla breccia di Porta Pia. Un’occasione per scoprire, divertendosi, tutte le bellezze dello Stivale: dalla Valle dei Templi di Agrigento al Monte Bianco, passando per un villaggio nuragico sardo, il porto di Genova e i capolavori di Assisi.

Conoscere per amare. Potrebbe essere questo lo slogan del parco, aperto da Ivo Rambaldi il 4 luglio 1970, esattamente 163 anni dopo la nascita di Garibaldi, con 50 miniature in schiuma di resina. Oggi i monumenti riprodotti sono 272, con 3mila nuovi dettagli tra bar, cantieri, arredi urbani e microanimazioni, circondati da oltre 5mila minuscoli alberi, tra baby querce, pini, pioppi e agavi, oltre a veri e propri bonsai. L’apertura, prevista per il 12 marzo, sarà annunciata dall’alzabandiera sulle note dell’inno nazionale Fratelli d’Italia, ma la festa più grande sarà il 17 marzo, quando tutte le Anita, Elena, Margherita e i vari Vittorio, Camillo e Giuseppe entreranno gratis come omaggio ai protagonisti dell’unità.

Novità del 2011: i percorsi didattici per gli alunni delle scuole primarie e secondarie alla scoperta degli eventi risorgimentali, da Napoleone ai Mille, allestiti con la collaborazione dell’Università di Urbino. Dedicati a tutta la famiglia sono invece i "ciceroni virtuali" Phono Sapiens V.I.P.: audioguide divertenti con le voci di artisti come Antonella Ruggiero, Tullio Solenghi e Ilaria Stagni (la doppiatrice di Bart Simpson), che guideranno i visitatori tra la storia e gli aneddoti più curiosi delle bellezze italiane ed europee, visto che una sezione del parco è dedicata anche ai Paesi d’oltralpe.

Infine, per i più golosi, l’appuntamento con i festeggiamenti dei 150 anni dell’unità è invece a Torino, dove Italia in Miniatura ha curato una dolcissima installazione. In piazza Vittorio Veneto, fino al 3 aprile, si potrà ammirare una fedele ricostruzione dello Stivale in puro cioccolato fondente: 13 metri di lunghezza per un peso di 14 tonnellate, isole comprese, scolpite dall’artista ampezzano Andrea Gaspari. Ad accompagnare la golosa penisola, realizzata in scala 1:90.000, la mostra Gli italiani e il cioccolato, per assaporare un secolo e mezzo di storia di uno dei dolci più amati di sempre.

INFORMAZIONI
Italia in Miniatura. Via Popilia 239, Viserba di Rimini (RN). Aperto dal 12 marzo, dalle 9.30 alle 18 (tutti i dettagli su orari e giorni d’apertura sul sito). Ingresso intero/ridotto 18/13 euro (20/15 euro in alta stagione). Tutte le informazioni sul sito ufficiale oppure allo 0541.736736; e-mail [email protected] .

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: