In vacanza con i bambini

Condividi questo articolo su :

Dalle mulattiere in Umbria, ai corsi di vela in Sardegna, passando per i parchi della Danimarca. Proposte su misura per grandi e piccini. Con un occhio all’ambiente e alla storia

Dalle mulattiere in Umbria, ai corsi di vela in Sardegna, passando per i parchi della Danimarca. Proposte su misura per grandi e piccini. Con un occhio all’ambiente e alla storia

Nel caldo Nord
La Danimarca è il primo paese europeo in cui sui semafori hanno messo una bimba con le treccine al posto dell’omino, è al primo posto per Politiche della famiglia secondo l’Institute for Family Policy, ed è anche uno tra quelli con più castelli al mondo, più parchi gioco, più musei hand’s on, più città delle favole. I consigli delle famiglie danesi per le vacanze? Le novità nella soleggiata regione della Fiona, dove in pochi chilometri si sogna nel mondo incantato di Andersen a Odense, ci si perde nel labirinto del castello di Egeskov Slot, si va alle spiagge Bandiera blu, si dorme in fattoria. Sull’isola di Langeland, dalle camere sotto il tetto di paglia di Hanna Hus, sono a portata di bambino spiaggia, cavalli, biciclette, in mini appartamenti per 3 persone da 67 euro al giorno.
Ente Turismo Danese tel. 02-864803.

Balla coi Muli
Non sarà il più chic, ma è certo originale, il programma in compagnia di sei simpatiche bestie da soma nel Parco Nazionale dei Monti Sibillini in Umbria e Marche: il piatto forte è naturalmente il trekking a dorso di mulo (da 2 a 7 notti in tenda, 180 euro per 4 notti). Per i bambini (gli asinelli sono perfetti per loro) ci sono gite con coetanei e animatore. E per tutti le settimane di rafting, canyoning, arrampicata in Valnerina, raccolta del miele, con ritorno alla sera nelle 10 camere della foresteria. Cooperativa La Mulattiera tel. 0743-820051.

Magia delle mani
La Garfagnana vale una vacanza. Mamme e papà single, gruppi di amiche o famiglie che vogliono apprendere i segreti della tessitura tradizionale, possono venire alla Scuola Tessile di Castelnuovo di Garfagnana, dove i piccoli hanno a disposizione filati, colori, materiali naturali. In Garfagnana si pratica l’arte-terapia con pietre e fiori, si partecipa a serate jazz, si assiste al Festival Puccini di Torre del Lago (11 luglio-23 agosto), si seguono le Strade del Vino e dell’Olio, si visita la nuova Manifattura Tabacchi di Lucca che produce i Toscani Lunghi fatti a mano. Si parte da 305 euro a persona per 3 notti in camera doppia, con colazione, corso di tessitura, pranzo degustazione, arteterapia.
Eliotropica Travelling tel. 0583-956465.

 Genitori al seguito
Dalla storia mineraria alla vela
Le radici culturali sono quelle antiche del Sulcis; lo spirito è di squadra; il divertente è scoprire le Miniere di Masua, fare vela, suonare percussioni o arrampicarsi sulle falesie. Gli alloggi sono le tende tra i pini sulla spiaggia a Marina di Gonnesa (Cagliari); la durata è di 14 giorni; il prezzo per due settimane da 400 euro; le novità da quest’anno: si accettano ospiti di 6 anni e si fanno immersioni. E i genitori? La comunità locale organizza per loro il soggiorno in agriturismo o nelle case sulla spiaggia, cura menù tipici e visite culturali.
Campi Robinson tel. 0781-22611.

Seguendo la natura
Appena iniziano le vacanze, le guide ambientali escursionistiche aspettano gli studenti da 11 a 16 anni, al campeggio del parco avventura Il Giardino Sospeso, un’oasi protetta della Regione Toscana, tra 600 ettari di bosco e le dune della spiaggia di Cecina. Le attività sono percorsi acrobatici, cacce marine subacquee, acquapark, biologia marina, percorso botanico e faunistico (settimane dal 28 giugno a 380 euro). Se poi, quando è tempo di ferie, anche i genitori vogliono una vacanza a basso impatto ambientale e ad alto interesse naturalistico, per loro c’è la Foresteria del Centro di Educazione Ambientale (appartamenti da 50 euro al giorno).
Natura da Vivere tel. 0586-444407.

Case di legno e corda
Si può scegliere l’accampamento nel verde delle Alpi Orobie, oppure quello alla foce del fiume Coghinas, sul mare blu della Sardegna. In ogni caso, in questi campi si vive da pionieri: costruzioni, giochi e bivacchi insegnano ad affrontare nuove situazioni in clima comunitario e tutto è così naturale che anche gli alloggi sono tende sopraelevate (due settimane da 570 euro). E se è dura lasciare la tribù e la casa sull’albero, ci si può sempre rifugiare in quella dei genitori, al Villaggio, qualche tronco più in là, ma con piscina e mercatino (solo in Sardegna, 70 euro al giorno).

A cavallo nella tenuta del re
Difficile trovare un’altra occasione di vivere in un parco di 5000 ettari, cavalcare nel bosco di pini sulla spiaggia, imparare la cura dei pony o dei purosangue, fare spiaggia, canoa, vela. Succede ai ragazzi che vogliono provare o migliorare l’equitazione con gli istruttori FISE (il corso, a 125 euro), nelle storiche Tenute Reali nel parco di Migliarino San Rossore Massaciuccoli, a 10 minuti dalla torre di Pisa. I prezzi partono da 502 euro per la settimana.
Zainetto Verde tel. 050-530707.

Recitare giocando
Tre settimane a scelta, nel vecchio casale ristrutturato in Umbria, nella campagna di Pesciano, sono un vero laboratorio di musica, danza, arte, lingua inglese per piccoli artisti. I ragazzi tra gli 8 e i 16 anni devono scegliere un Progetto: una settimana per dipingere, suonare, ballare, cantare, fare video o scenografia, provare kung-fu o percussioni, sempre con abbinamento di sport e gite, e con insegnanti d’appoggio di madrelingua inglese. Costi da 540 euro a settimana.
Arteaparte tel. 075 8947117.

 Marinai o nostromi?
La vela può essere una bella scoperta e una delle scuole veterane moltiplica le opportunità: i più piccoli (da 9 anni, prezzo da 360 euro) hanno il corso di base a terra, nella Casa dei Pirati di Dervio, sul Lago di Como, con orari, giochi, serate su misura, sotto la guida delle animatrici, per i primi rudimenti. Dopo la prima esperienza si passa a derive, catamarani, cabinati, con corsi residenziali o itineranti, a Porto Pollo, in Sardegna (prezzi fino a 680 euro). E per tutti non manca l’esperienza della prima crociera!
Orza Minore tel. 039-328301.

Fonte: www.repubblica.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: