In Piemonte sui treni storici per la Giornata Nazionale delle Ferrovie delle Meraviglie

Condividi questo articolo su :

L’Alleanza per la Mobilità Dolce (A.Mo.Do.; mobilitadolce.net), di cui il Touring Club Italiano fa parte, ha lanciato a marzo la Primavera per la Mobilità Dolce 2019, un programa di decine di eventi – fino a giugno – per chi ama pedalare, camminare, scoprire ferrovie e treni turistici, per immergersi nella cultura e nel paesaggio italiano. Nell’ambito della Primavera, il weekend del 4-5 maggio è prevista la seconda Giornata Nazionale delle Ferrovie delle Meraviglie: antiche ferrovie e vecchi tracciati saranno valorizzati con treni storici, ferrovie turistiche o come greenways su cui camminare e pedalare.

In particolare, segnaliamo i programmi dei viaggi organizzati da Fondazione Fs sui treni storici in Piemonte, tra Asti e il Monferrato, che toccheranno anche il borgo Bandiera arancione di Neive (Cn).

TRENO STORICO SUL RONDÒ
Sabato 4 e domenica 5 maggio – Locomotiva a vapore e diesel e carrozze anni Trenta “Centoporte”

Il viaggio su treno storico prevede la partenza alle 8.45 da Torino e l’arrivo ad Asti. Da Asti un altro treno in coincidenza porterà a Nizza Monferrato, Calamandrana, Canelli, Castagnole delle Lanze per poi ritornare ad Asti; i passeggeri potranno decidere di scendere nella località che preferiscono e poi riprendere il treno di ritorno per Asti nel pomeriggio (che effettuerà lo stesso giro). In ognuno dei paesi previsti eventi, visite, degustazioni. Per chi deve ritornare a Torino, treno con partenza alle 17.35 e arrivo a Torino Porta Nuova alle 18.20.

Informazioni sul sito di Fondazione Fs; biglietti in vendita dal 20 aprile.

TRENI STORICI VERSO NEIVE
Sabato 4 e domenica 5 maggio – Automotrice storica Aln638 serie 1200
Il viaggio su treno storico prevede la partenza alle 9.20 da Torino, il transito da Asti, Costigliole e Castagnole delle Lanze per arrivare al borgo di Neive alle 10.56. Ritorno con partenza da Neive alle 16.03 e arrivo a Torino Porta Nuova alle 17.50. Molte le manifestazioni previste a Neive, dove una navetta gratuita porterà nel centro storico: mostra fotografica, mercatino di proposte enogastronomiche, visite guidate gratuite con i ragazzi Ciceroni del borgo e gli studenti dell’Arte Bianca, visite ai laboratori della scuola di Arte Bianca “Piera Cillario”, degustazione di vini.

Informazioni sul sito di Fondazione Fs; biglietti in vendita dal 20 aprile. Informazioni sul programma a Neive sul sito del Comune; scheda di Neive sul sito Bandiere arancioni.

TRENO DELLA FESTA DEL BARBERA
Domenica 5 maggio – Locomotiva a vapore e diesel e carrozze degli anni ’30 “Centoporte”

A Castagnole delle Lanze per la 41° Sagra del Barbera “Di Cortile in Cortile”: un percorso attraverso 23 cortili del centro storico con degustazione di piatti tipici legati al territorio e il coinvolgimento di altrettanti produttori vinicoli locali che promuovono i loro vini di qualità. Dopo il viaggio in treno storico (partenza alle 9.10 da Torino, arrivo a Castagnole alle 11.39; fermate ad Asti, Nizza Monferrato e Canelli) è previsto, dalle ore 12,  il trasferimento con bus navetta per il centro del borgo, dove avrà inizio il percorso dell’iniziativa “Di Cortile in Cortile”. Ritorno con partenza alle 16.53 e arrivo a Torino alle 19.25.

Informazioni sul sito di Fondazione Fs; biglietti in vendita dal 20 aprile. Informazioni sul programma a Neive sul sito del Comune; scheda di Neive sul sito Bandiere arancioni.

ALTRI TRENI STORICI PER IL WEEKEND 4-5 MAGGIO
– 5 maggio, Treno della Primavera da Sulmona a Carovilli
– 5 maggio, “Lario Express”, treno storico da Milano e Como a Lecco
– 5 maggio, Treno storico da Catania a Palazzolo Acreide e Siracusa
– 5 maggio, “Pietrarsa Express” da Napoli al Museo di Pietrarsa

Informazioni sul sito di Fondazione Fs.

Fonte articolo originale

 

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: