Imperia – 4 Raduno di Motoryacht

Condividi questo articolo su :

Dal 27 aprile al primo maggio, Imperia torna a essere la capitale del Mediteranno per le imbarcazioni d’epoca con la quarta edizione del Raduno di Motoryacht d’epoca che porterà nella suggestiva banchina di Calata Cuneo, a Oneglia, una quarantina di ’gioiellì del mare. "Anche quest’anno – ha spiegato Bernardo Garibbo, presidente dell’Assonautica Imperia (organizzatrice dell’evento) – il raduno è aperto a imbarcazioni a motore d’epoca e classici, oltre a tutti i motoscafi d’epoca varati da almeno 25 anni.

Dal 27 aprile al primo maggio, Imperia torna a essere la capitale del Mediteranno per le imbarcazioni d’epoca con la quarta edizione del Raduno di Motoryacht d’epoca che porterà nella suggestiva banchina di Calata Cuneo, a Oneglia, una quarantina di ’gioiellì del mare. "Anche quest’anno – ha spiegato Bernardo Garibbo, presidente dell’Assonautica Imperia (organizzatrice dell’evento) – il raduno è aperto a imbarcazioni a motore d’epoca e classici, oltre a tutti i motoscafi d’epoca varati da almeno 25 anni. È stata, inoltre, creata una sezione speciale ’spirit of tradition’ per le barche moderne che per progettazione e materiali di costruzione ricordino lo stile di scafi di un tempo".

 Le imbarcazioni si sfideranno in un Concorso di Eleganza e in un Concorso dello Chef: cena a 4 mani, una divertente e gustosa gara gastronomica fra tutte le imbarcazioni. Prestigiosi gli yacht d’epoca iscritti al raduno. Fra tutti spicca la conferma del rimorchiatore ’D.P. Monitor’, varato nel 1953 e lungo 28,80 metri, spinto da un motore Cummins e con i comandi originali perfettamente restaurati e funzionanti. Da segnalare anche le adesioni di ’Saint Anthony of Jetsom’ (23,57 metri), varata nel 1973; Lady Rose (24 metri) un caicco motorsailer costruito a Istanbul su un progetto che ha oltre 100 anni e il blasonato ’Meltemì del 1931, lungo oltre 38 metri su cui ha alloggiato Elton John.

La grande novità 2007 del Raduno di Motor Yacht d’epoca è l’abbinamento con la prima edizione dell’Imperia Classic Yacht Meeting, che intende portare, nel Ponente Ligure, il grosso del mercato nazionale e internazionale legato al charter, coinvolgendo armatori, operatori professionali, manager e broker di tutto il mondo. "Grazie a questo abbinamento – sottolinea Garibbo – sarà possibile ammirare un gioiello come ’Over the Rainbow’, finito di ristrutturare nel 2004 dopo due anni di lavoro dai cantieri savonesi. Ricordiamo la presenza, inoltre, di ’El Bravò imbarcazione su cui il colonnello libico Gheddafi trascorse una vacanza di lusso e ’Delphinè, yacht del 1921 di oltre 78 metri, l’imbarcazione più maestosa del raduno".

Numerose le iniziative collaterali. Si parte il 29 aprile, con una navigazione dei motoryacht d’epoca sul triangolo Capo Berta, Marina degli Aregai e Imperia. C’è, poi, l’annullo postale con lo stand di Poste Italiane; l’esposizione di motoscafi e racers d’epoca a cura del Museo della Nautica di Marina degli Aregai; la Mostra d’Antiquariato nei locali dell’Ex Deposito Franco e la mostra fotografica ’Immagini delle Vele 2006’. L’inaugurazione è prevista per il 17 27 aprile, alle 17.30. A seguire il Concerto della Banda Militare della ’Croce Rossa Italiana, 8/o Centro Mobilitazione di Firenzè, composta da 35 elementi con un mazziere e militari di truppa e graduati.

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social