Il tesoro sotto il Duomo

Condividi questo articolo su :

Milano svela ai cittadini un altro dei suoi tesori. L’area Archeologica del Battistero di San Giovanni alle Fonti e dell’abside di Santa Tecla, situati sotto il sagrato del Duomo, saranno nuovamente visitabili da lunedì 14 dicembre. Il costo del biglietto sarà di 4 euro, e verrà destinato direttamente all’attività di restauro e conservazione del Duomo. L’intervento di restauro, iniziato nel luglio del 2008, è stato realizzato dalla Veneranda Fabbrica del Duomo con il contributo di Regione Lombardia.

Milano svela ai cittadini un altro dei suoi tesori. L’area Archeologica del Battistero di San Giovanni alle Fonti e dell’abside di Santa Tecla, situati sotto il sagrato del Duomo, saranno nuovamente visitabili da lunedì 14 dicembre. Il costo del biglietto sarà di 4 euro, e verrà destinato direttamente all’attività di restauro e conservazione del Duomo. L’intervento di restauro, iniziato nel luglio del 2008, è stato realizzato dalla Veneranda Fabbrica del Duomo con il contributo di Regione Lombardia.

I LAVORI – In particolare sono state fatte delle indagini con nuove esplorazioni del sito, restauri murari, lapidei e pittorici, mentre il percorso di visita è stato rifatto con un’illuminazione adeguata e nuovi pannelli esplicativi. «Il nostro impegno non si ferma qui – dichiara Massimo Zanello, assessore alle Culture, Identità e Autonomie della Lombardia, intervenuto durante la presentazione dei restauri e del riallestimento dell’area archeologica -. Con la Veneranda Fabbrica del Duomo e altri soggetti istituzionali stiamo avviando un accordo di programma per una serie di interventi che riguardano in particolare il prosieguo dei lavori sull’area archeologica, il restauro della guglia centrale del Duomo e il museo archeologico. Credo che il tutto si possa realizzare in tempi piuttosto ravvicinati, anche perché la Guglia Maggiore ha bisogno di interventi urgenti».

Fonte: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: