Il ponte tibetano più lungo delle Alpi

Condividi questo articolo su :

Incute timore solo a vederlo lì, sospeso sul lago e attaccato al ghiacciaio. Chiunque può percorrerlo – non solo gli alpinisti più coraggiosi – ma bisogna avere fegato per attraversarlo. È il Triftbrücke, il ponte tibetano più lungo di tutto l’Arco Alpino, sospeso sul lago Trift tra le montagne dell’Oberland bernese. Con i suoi 170 metri di lunghezza e un’altezza vertiginosa di 102 metri, gli svizzeri non hanno dubbi: diventerà una delle attrazioni turistiche di punta della regione e regalerà brividi all’Indiana Jones.

Incute timore solo a vederlo lì, sospeso sul lago e attaccato al ghiacciaio. Chiunque può percorrerlo – non solo gli alpinisti più coraggiosi – ma bisogna avere fegato per attraversarlo. È il Triftbrücke, il ponte tibetano più lungo di tutto l’Arco Alpino, sospeso sul lago Trift tra le montagne dell’Oberland bernese. Con i suoi 170 metri di lunghezza e un’altezza vertiginosa di 102 metri, gli svizzeri non hanno dubbi: diventerà una delle attrazioni turistiche di punta della regione e regalerà brividi all’Indiana Jones.

Inaugurato il 12 giugno e costato 350 mila franchi, il Triftbrücke sostituisce un ponte già esistente, costruito quattro anni fa come passaggio alpino. La struttura, ritenuta poco sicura perché esposta ai forti venti e alle correnti tra i ghiacciai, è stata completamente rifatta e, assicurano, ora è a prova di intemperie.

Info: www.myswitzerland.com .

Fonte: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: