Il giro del mondo con 2000 euro

Condividi questo articolo su :

Chi non ha mai pensato di mollare tutto e partire? Dall’Europa all’America non è detto che non sia possibile, con qualche trucco potreste riuscire a fare il giro del mondo con circa 2000 euro.

Innanzitutto iniziate a spulciare (con molto sangue freddo) il web e trovate il volo low cost che fa al caso vostro: potete confrontare i prezzi tramite i molti aggregatori online per poi correre ad acquistare il biglietto, a prezzi più vantaggiosi, direttamente sul sito ufficiale delle compagnie aeree.

Chi non ha mai pensato di mollare tutto e partire? Dall’Europa all’America non è detto che non sia possibile, con qualche trucco potreste riuscire a fare il giro del mondo con circa 2000 euro.

Innanzitutto iniziate a spulciare (con molto sangue freddo) il web e trovate il volo low cost che fa al caso vostro: potete confrontare i prezzi tramite i molti aggregatori online per poi correre ad acquistare il biglietto, a prezzi più vantaggiosi, direttamente sul sito ufficiale delle compagnie aeree.

Sppiate che esistono biglietti RTW Round The World e specialmente in Inghilterra potete trovare agenzie di viaggio specializzate esattamente sul tema giri del mondo.

Con One World Explorer potete creare il vostro personale itinerario: 26mila miglia che si dipanano tra Amsterdam, Città del Messico, Minneapolis, Los Angeles, Tokyo e Bangkok oppure correre da Miami a Honolulu, Bangkok e Milano in un ventaglio tra chilometri e destinazioni da far girare la testa.

Potete trovare biglietti RTW anche su World Discovery Plus, Global Explorer (One World), World Walkabout, World Journey (Klm), Rtw Virgin-Malaysian Airlane e Rtw Virgin-Singapore Airlane.

In generale i sistemi calcolano numero di miglia, continenti toccati, numero di stop, durata minima e in generale tutti i siti prevedono un’unica direzione di viaggio, con una sola traversata transatlantica e una transpacifica.

Ovviamente assicuratevi di partire con le vaccinazioni necessarie, documenti validi e informati su eventuali visti.
E ricordate: giugno, luglio, agosto e dicembre vi costeranno di più quanto a voli.

Riguardo all’arrivo un’agenzia specializzata ha calcolato che nel Sud Est asiatico e in India al giorno si spende tra i 7 e i 20 euro, in Africa circa 30 euro, in Sud America tra i 7 e i 35, nell’Europa dell’Est tra i 15 e i 30 euro mentre in quella occidentale dai 30 ai 50 più o meno come in Nord America, 35-50 e se vi trovate in Autralia o Nuova Zelanda circa 20-35 euro al giorno.

Spostatevi utilizzando i trasporti locali e il roadsharing per convidere le spese di viaggio e per soggiorni lunghi, oltre a pensioni e ostelli, valutate il couchsurfing.

Ricordate che i biglietti RTW prevedono la possibilità di atterrare in una città e ripartire da un’altra, un’ottima maniera per visitare un intero Paese.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: