I turisti più mattinieri

Condividi questo articolo su :

In vacanza la nazionalità è importante, e suggerisce ai concierge ed agli hotel come comportarsi e cosa consigliarvi. Dimmi di dove sei e ti dirò quanto dormirai, potrebbe essere il nuovo proverbio. Secondo l’indagine del portale di viaggi low cost Lastminute.com, che è andata a investigare tra gli albergatori italiani i comportamenti dei turisti stranieri, i risultati sulle notti dei turisti in vacanza sono davvero strani, imprevedibili. Gli spagnoli i più dormiglioni, i tedeschi sempre con l’orologio alla mano ed i russi i più festaioli. Tutto corrisponde? Stiamo a vedere…

In vacanza la nazionalità è importante, e suggerisce ai concierge ed agli hotel come comportarsi e cosa consigliarvi. Dimmi di dove sei e ti dirò quanto dormirai, potrebbe essere il nuovo proverbio. Secondo l’indagine del portale di viaggi low cost Lastminute.com, che è andata a investigare tra gli albergatori italiani i comportamenti dei turisti stranieri, i risultati sulle notti dei turisti in vacanza sono davvero strani, imprevedibili. Gli spagnoli i più dormiglioni, i tedeschi sempre con l’orologio alla mano ed i russi i più festaioli. Tutto corrisponde? Stiamo a vedere…

Se è vero che le vacanze servono per riposare e ricaricarsi, sono soprattutto gli spagnoli quelli che sembrano adeguarsi a tali esigenze: loro sono quelli che permangono maggiormente nelle camere d’hotel e le lasciano più tardi nel corso della mattina. Si alzano poco prima gli americani, ma anche gli svizzeri sembrano voler smentire il luogo comune per cui siano sempre precisi e puntuali. E dall’Italia anche un’altra sorpresa: per loro sveglia presto, per dedicarsi alla visita della città. O per rimettersi a dormire sulla sdraio di una spiaggia.

 I tedeschi sono i più mattinieri ed infaticabili: la loro sveglia suona prima rispetto a quelle di tutte le altre nazioni. A volte persino prima dell’alba. Maggiormente distaccati, ma comunque molto mattinieri, giapponesi e relative macchine fotografiche, e svedesi armati di berretti per difendersi dal calore e dal sole eccessivo. Al quarto posto, il turista italiano.

 L’ultimo punto su cui l’indagine ha fatto luce sono gli orari della notte. Chi la vive di più e chi la evita per una sana dormita? Ebbene, i russi sono i veri amanti della dolce vita, bagnata da cocktails notturni in disco e pub o da passeggiate romantiche in giro alla scoperta della città. Ma anche inglesi e olandesi sembrano molto più attratti dalla vita notturna che da quella inglese. Italiani e spagnoli i più pigri per movida e locali d’acchiappo. Qui è tempo di ridisegnare la mappa geografica dei luoghi comuni. Altro che fascino latino!

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: