I miti del rock in mostra a Milano

Condividi questo articolo su :

Una grande mostra che ripercorre le tappe più significative di cinquant’anni di storia del rock. Dal 18 ottobre al 15 marzo 2009 piazza Duomo ospita una mostra che, dopo Milano, inizierà un tour mondiale che durerà fino alle celebrazioni di Expo 2015. Chitarre, vinili, vestiti, locandine, autografi, poster, oggetti, foto, riviste d’epoca, interviste video ma anche poesie, pensieri dei personaggi che hanno fatto grande la storia del rock, il tutto all’interno di una struttura di acciaio e vetro installata nel cuore della città.

Una grande mostra che ripercorre le tappe più significative di cinquant’anni di storia del rock. Dal 18 ottobre al 15 marzo 2009 piazza Duomo ospita una mostra che, dopo Milano, inizierà un tour mondiale che durerà fino alle celebrazioni di Expo 2015. Chitarre, vinili, vestiti, locandine, autografi, poster, oggetti, foto, riviste d’epoca, interviste video ma anche poesie, pensieri dei personaggi che hanno fatto grande la storia del rock, il tutto all’interno di una struttura di acciaio e vetro installata nel cuore della città.

La rassegna prevede nove sezioni fra punk, peace and love rock, Hendrix, Lennon, Beatles, Rolling Stones, Woodstock e chi più ne ha più ne metta. Gli appassionati potranno ammirare le chitarre di Jimi Hendrix, George Harrison e Kurt Cobain, i testi di Jim Morrison, gli scritti di John Lennon, la batteria degli Animals o l’armonica di Bob Dylan. Un viaggio che passa anche attraverso l’impegno sociale di artisti come Bob Geldof e Luciano Pavarotti.

La collezione, la più importante d’Europa, è quella di Red Ronnie, collezionista della prima ora che in oltre 40 anni ha raccolto numerosi cimeli e memorabilia. Ad arricchire l’esposizione ci sono pure le opere luminose di Marco Lodola, artista neofuturista contemporaneo che ha interpretato la storia del rock con il suo stile unico. L’esposizione, che rientra tra i progetti funzionali alla valorizzazione e alla promozione di Expo 2015, è stata realizzata all’interno di una struttura in acciaio e vetro di circa 730 metri quadrati. E’ aperta tutti i giorni, dalle ore 10 alle ore 22.

«Rock’n’Music Planet» comprende anche una zona a ingresso libero con un Planet Store – in cui è possibile acquistare libri, cd, poster, biglietti per i concerti – e una riedizione del Roxy Bar, con la possibilità di ascoltare musica dal vivo e consumare cibi e bevande ricercate. Il costo del biglietto è di cinque euro; uno viene devoluto alla Veneranda Fabbrica del Duomo per i lavori di conservazione e restauro della Cattedrale. Verranno coinvolte anche le scuole medie e superiori, che tutte le mattine, gratuitamente, avranno l’occasione di visitare la mostra e ascoltare una «lezione» privata.

Fonte: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: