I medicinali da mettere in valigia

Condividi questo articolo su :

Le vacanze sono simbolo di relax, tranquillità e divertimento, ma dobbiamo prima superare il momento della preparazione della valigia, che dovrà contenere oltre alle creme solari, anche una piccola farmacia per ogni esigenza. Vediamo cosa mettere in valigia: prima di tutto dipende dalla nostra destinazione, nazionale o estera, e quindi, oltre ai farmaci, di cui abitualmente abbiamo bisogno, ne aggiungiamo altri.
 

Le vacanze sono simbolo di relax, tranquillità e divertimento, ma dobbiamo prima superare il momento della preparazione della valigia, che dovrà contenere oltre alle creme solari, anche una piccola farmacia per ogni esigenza. Vediamo cosa mettere in valigia: prima di tutto dipende dalla nostra destinazione, nazionale o estera, e quindi, oltre ai farmaci, di cui abitualmente abbiamo bisogno, ne aggiungiamo altri.
 
I repellenti per gli insetti sono indispensabili, se appunto la nostra meta è un posto caldo. Ed anche gli antistaminici in pomata o compresse, per le reazioni allergiche da punture di insetti. Ma anche per eritemi ed eczemi. Aggiungiamo anche un antibiotico ad ampio spettro, come amoxicillina , per curare i primi sintomi delle infezioni.
 
Altri farmaci da banco, che possiamo portare con noi, sono gli antidolorifici, ad esempio per un improvviso mal di testa insopportabile, oppure per i dolori mestruali, come il paracetamolo, o ibuprofene, il paracetamolo funziona anche come antipiretico, in caso di febbre. Nel caso in cui sopraggiunga il mal di denti, chi ne soffre, conosce il dolore insopportabile, occorre mettere in valigia, degli anestetici locali a base di lidocaina o benzocaina, amilocaina.
 
Se ci sono anche bambini con voi, aggiungete del disinfettante per eventuali ferite, ed un antisettico del cavo orale, per qualche mal di gola. Ancora un farmaco è necessario, un antidiarroico a base di loperamide ( Lopemid) e una medicina per combattere la stitichezza, anche con fermenti lattici o lassativi. In base poi al mezzo che utilizzate per raggiungere la meta della vostra vacanza, treno, nave, auto; se soffrite di mal di mare o mal d’auto, portate con voi un anticinetosico, sono in commercio delle gomme, tipo Travelgum, o dei cerotti o ancora compresse.
 
I farmaci da banco sono i farmaci che non hanno bisogno di prescrizione medica e quindi svolgono la funzione di automedicazione, ma non per questo vanno assunti con leggerezza; quindi leggere comunque il foglietto illustrativo e attenersi alle dosi consigliate. Leggete con attenzione anche gli eventuali effetti collaterali.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Lascia un commento

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social