I borghi Bandiera arancione: il turismo italiano all’insegna di enogastronomia, cultura e natura

Condividi questo articolo su :

L’autunno è la stagione perfetta per regalarsi una gita o un weekend alla scoperta dei borghi italiani insigniti della Bandiera Arancione, un marchio di qualità turistico-ambientale attribuito dal Touring Club Italiano.

Fino al 14 ottobre alcuni di questi borghi sono, infatti, coinvolti nell’evento “Autunno Bandiere Arancioni, aggiungi un posto a tavola” un’iniziativa volta a valorizzare i territori coinvolti e i loro prodotti tipici grazie all’organizzazione di una serie di degustazioni, eventi, visite guidate e passeggiate.

Grazie a questa iniziativa, quindi, enogastronomia, cultura e natura si fondono per regalare ai partecipanti delle giornate all’insegna della scoperta o riscoperta di suggestivi luoghi e tradizioni attraverso un turismo sostenibile.

Scoprite, quindi, tutto sulla manifestazione Autunno bandiere arancioni e scegliete gli eventi a cui partecipare:

  1. Cos’è la Bandiera arancione?
  2. I borghi
  3. Il tema dell’anno
  4. Perché parteciparvi
  5. Gli eventi

Cos’è la Bandiera Arancione?

Dal 1.998, il Touring Club Italiano assegna la Bandiera Arancione ai borghi e ai paesi dell’entroterra con meno di 15.000 abitanti che si distinguono, non solo per il proprio patrimonio storico, culturale e ambientale ma, anche, per il saper offrire al turista un’accoglienza di qualità che consideri e soddisfi tutte le sue eventuali esigenze.

La Bandiera arancione è, pertanto, un marchio volto a valorizzare le risorse dei comuni al fine di sviluppare la cultura dell’accoglienza stimolando, anche, le produzioni tipiche sia alimentari che artigianali. Un altro obiettivo importante, raggiungibile grazie a questa iniziativa, è il rafforzamento dell’identità culturale e territoriale delle zone coinvolte che riescono così a perpetrare le proprie tradizioni senza snaturarsi.

I borghi Bandiera Arancione in Italia

Ottenere la Bandiera arancione non è semplice, infatti, in 20 anni di attività solo l’8% dei comuni che ne hanno fatto richiesta sono stati inseriti nel progetto, questo dato evidenzia i severi criteri che ne regolamentano l’ammissione.

Il progetto ha coinvolto, dapprima, la regione Liguria dove è nato, poi si è esteso al resto delle regioni italiane e ora coinvolge 227 borghi.

La regione con il maggior numero di borghi Bandiera Arancione è la Toscana che ne vanta 38, seguita dal Piemonte con 28, dalle Marche con 21, dall’Emilia Romagna con 20. Il Lazio ha 19 borghi arancione, la Lombardia 13, il Veneto 9 mentre, il fanalino di coda della classifica, è la Sicilia che ha solo un borgo insignito di questo riconoscimento.

Aggiungi un borgo a tavola, il tema dell’anno

La manifestazione Autunno bandiere arancioni è un’iniziativa del Touring Club Italiano, dedicata ai borghi arancione, che prevede un fitto programma di iniziative che coprono 4 weekend consecutivi fino al 14 ottobre 2018.

Quest’anno il tema della manifestazione è “Aggiungi un borgo a tavola”, quindi, la maggior parte degli eventi ha come focus le tradizioni culinarie italiane che potranno essere scoperte attraverso una serie di iniziative come sagre, eventi di street food e laboratori.

Moltissimi, inoltre, sono gli eventi dedicati ai più piccoli, uno degli obiettivi della manifestazione è, infatti, proporre iniziative e laboratori adatti a soddisfare le diverse esigenze di tutta la famiglia.

Tante ragioni per partecipare

Partecipare all’iniziativa Autunno bandiere arancioni è un’ottima scelta se desiderate trascorrere delle rilassanti giornate alla scoperta di tanti borghi italiani e delle loro tradizioni approfittando dei numerosi eventi che vengono organizzati.

Sicuramente, una visita ai borghi rappresenta sempre un’esperienza interessante e piacevole ma durante questa manifestazione la loro scoperta viene promossa e valorizzata da tante iniziative uniche a cui vale la pena partecipare per scoprire la storia e le peculiarità del borgo da una prospettiva privilegiata.

Partecipando all’Autunno Bandiere Arancioni si può:

  • degustare piatti tipici locali realizzati seguendo le loro antiche e originali ricette
  • sorseggiare del buon vino ammirando un’antica corte, piazza o passeggiando tra vicoli caratteristici
  • visitare monumenti e musei aperti in via eccezionale per l’occasione
  • conoscere prodotti tipici enogastronomici e artigianali di nicchia
  • scoprire la bellezza dell’entroterra italiano e dei suoi luoghi meno visitati
  • trascorrere una giornata all’aria aperta tra natura incontaminata e buona cucina

Gli eventi Autunno Bandiere Arancioni da Nord e Sud

La manifestazione Autunno Bandiere Arancioni coinvolge oltre 100 comuni aderenti disseminati su tutto il territorio italiano da Nord a Sud.

Il 6 ottobre a Morigerati in Campania è prevista una giornata dedicata alle famiglie con varie attività a misura di bambino, tra cui una passeggiata che parte tra i vicoli del borgo per scoprire antichi giochi e mestieri e arriva fino alla vicina Oasi del WWF, dove è possibile ammirare scenari naturali mozzafiato come la grotta del fiume Bussento.

A Vogogna in Piemonte sabato 14 ottobre sarà possibile assistere alla proiezioni di cortometraggi e film dedicati alla montagna e a seguire vi sarà una degustazione di dolci tipici ossolani.

Sempre il 14 Ottobre a Torno sul Lago di Como ci sarà la manifestazione Cortili Aperti con la possibilità di visitare cortili, corti, giardini e cantine aperte al pubblico, inoltre, presso la piazzetta antistante il lago sarà allestito un punto ristoro dove degustare pizzoccheri, carne alla griglia e polenta.

A Nemi, invece, nel Lazio il 14 ottobre è prevista una camminata nella natura che toccherà anche un tratto della via Francigena del Sud e a seguire una degustazione di prodotti tipici. Molti ristoranti del borgo, inoltre, partecipano a questa iniziativa offrendo dei menù tipici del luogo a prezzo fisso.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: