I 6 lavori da sogno per chi ama viaggiare

Condividi questo articolo su :

Accade a tutti (almeno una volta) nella vita. Come un meccanismo programmato per scattare, succede che un giorno mentre fissiamo lo schermo bianco del pc in una tristissima giornata di pioggia, un pensiero, fulmineo, ci attraversa la mente: ma se mollassi tutto e partissi per girare il mondo?

Di solito a riportarci con i piedi per terra è il suono di una nuova mail nella casella della posta: del resto viaggiare è dispendioso, e poi come faccio con il lavoro? Eppure. Eppure se esistesse un modo per viaggiare ed essere (anche) pagati per farlo. Bene, il modo esiste. Ecco 6 inusuali carriere da intraprendere per essere pagati per girare il mondo. Dove ho messo la valigia?

1) Trasferire le barche

È un lavoro sporco, ma qualcuno lo dovrà pur fare (e di certo quel qualcuno non sono i proprietari). Quella di cui stiamo parlando è un’occupazione tanto originale quanto fuori dal comune. Avete presente quei meravigliosi yacht a bordo dei quali trascorrono le vacanze emiri spensierati e noti calciatori? Ecco, proprio quelle barche molto spesso necessitano di essere trasferite di lido in lido per essere pronte ad accogliere i proprietari ovunque desiderino. Insomma basta la patente nautica e potrete essere proprio voi (retribuiti) a godervi la traversata su questi magnifici yacht.

2) Fotografo di viaggio

Se l’idea di fare il fotografo freelance vi alletta ma pensate che sia un lavoro per pochi addetti ai lavori, vi sbagliate. Nell’era di internet vendere le proprie foto a riviste ed aziende pubbliche e private non è stato mai così facile: basta caricarle sui siti di stock di foto che vengono poi vendute a pagamento. Girate per il mondo, scattate e caricate. Facile, veloce, immediato.

image
Getty Images

3) Roadie

Se siete appassionati di musica e di viaggi questo è senza dubbio il lavoro dei sogni. Cosa significa essere un roadie? Prima di tutto godersi spettacoli gratis e girare per il mondo con le star più famose della scena musicale. Certo, il lavoro è duro, dalle luci all’audio fino agli allestimenti, essere un roadie (ovvero un tecnico specializzato al seguito di musicisti in tournée) non è un lavoro per tutti, ma anche la lista dei vantaggi è lunga.

4) Ispettore d’hotel

Viaggio sola di Margherita Buy ne ha offerto una realistica rappresentazione sul grande schermo. Ma se non lo avete visto, vi spieghiamo in breve cosa fanno gli ispettori d’hotel: non sono altro che una sorta di versione premium degli agenti di viaggio. Gli ispettori d’hotel infatti si occupano infatti di girare in incognito tra le strutture alberghiere più lussuose del globo per verificare se il servizio sia o meno all’altezza degli standard richiesti da prestigiosi premi, guide e riconoscimenti. Lati negativi? Assolutamente nessuno.

5) Archeologo

C’era una volta il lavoro di archeologo, quello che spesso sembrava essere il mestiere più noioso del mondo. A svecchiare la professione ci hanno pensato Indiana Jones prima, Alberto Angela poi. Essere un archeologo nel 2019 diventa quasi una carriera sovversiva. Infinita pazienza e giornate passate all’aria aperta vi permetteranno di godere al massimo di panorami mozzafiato e paesaggi incontaminati, il tutto ovviamente retribuiti. Un programma tv tutto vostro è dietro l’angolo.

6) Location manager

Avete presente quella scena che tanto amate del vostro film preferito? Ecco, prima di scegliere la location giusta probabilmente ne sono state scartate almeno una decina. Chi si occupato di questa selezione? Il location manager, ovviamente. Sempre più spesso incarnata da un lavoratore in proprio, questa figura è incaricata di trovare i luoghi più adatti alle riprese di specifiche scene (in accordo con regista, scenografo e produttore) e di curare anche l’aspetto organizzativo ed economico della scelta. Vivere a contatto con attori e produttori famosissimi, girare il mondo ed essere pagato per farlo: career goal.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: