Hotel sotto il mare

Condividi questo articolo su :

Alberghi, spa, ristoranti sottomarini. Ne esistono alcuni, tra Maldive, Fiji e Florida. Altri stanno per essere costruiti. Per atmosfere davvero da sogno.

Sono già una decina le isole a rischio di scomparsa a causa dell’innalzamento dei mari. Il livello degli oceani cresce lentamente ma implacabilmente, spinto dal global warming che scioglie ghiacciai e nevi eterne e mette a rischio inabissamento alcune delle isole più belle del mondo.

Alberghi, spa, ristoranti sottomarini. Ne esistono alcuni, tra Maldive, Fiji e Florida. Altri stanno per essere costruiti. Per atmosfere davvero da sogno.

Sono già una decina le isole a rischio di scomparsa a causa dell’innalzamento dei mari. Il livello degli oceani cresce lentamente ma implacabilmente, spinto dal global warming che scioglie ghiacciai e nevi eterne e mette a rischio inabissamento alcune delle isole più belle del mondo.

Tra alcuni anni, una vacanza alle Maldive potrebbe essere completamente diversa da come ve la immaginate oggi. Non ci credete? La corsa per edificare gli abissi marini è già partita e i progetti si moltiplicano in tutto il mondo, dalle Maldive alle Fiji, da Dubai alla Cina fino alla Florida e a Istanbul. Già oggi è possibile dormire con i pesci (ma anche sposarsi, cenare e concedersi un trattamento di bellezza) in diverse parti del mondo compresi oceani, lagune e laghi. Vediamo dove.
 
Maldive. Spa vista mare
 Una vera e propria spa con vista sui fondali delle Maldive, che funziona anche da ‘sala delle cerimonie’ per matrimoni sotto il livello del mare. Si chiama Huvafen Fushi Resort. All’interno tutto è pensato per amplificare l’esperienza visiva e sensoriale: colori, trasparenze, perfino un pavimento in ciottoli che riproduce la sensazione del fondale marino sotto i piedi.
 
Isole Fiji. A letto con Poseidone
 È ancora in costruzione, ma il Poseidon resort alle Fiji, Oceania promette già di essere una delle più belle strutture del mondo. Un appartamento e 24 suite che si raggiungono in ascensore immergendosi nell’oceano a partire da un’isola privata. Relax assoluto e, per chi non cerca solo questo, anche la possibilità di seguire dei programmi di studio sui pesci e i fondali marini.

Ristorante con vista razze, Maldive
 All’Itaha Undersea Restaurant, Maldive si può cenare a cinque metri sotto il livello del mare, in una sala completamente trasparente con una visuale a 180° sul reef. Il ristorante è aperto solo per i clienti del resort, ma è comunque consigliato prenotare con largo anticipo. Per gli altri, l’unica è concedersi un tour virtuale con tanto di menu scaricabile.
 

Florida. Ventimila leghe sotto i mari
Si ispira al celebre romanzo di Giulio Verne il Jules Undersea lodge, immerso nella laguna Smeralda a Key Largo, in Florida. Si dorme come in un sottomarino con la possibilità di osservare dagli oblò il fondo della laguna, ma l’esperienza è un po’ estrema e riservata a chi è amante delle immersioni sottomarine: chi non è in possesso di un brevetto, prima di guadagnare l’accesso alle sue stanze deve sottoporsi a un corso intensivo. All’hotel, che si trova sei metri sotto il livello del mare, si arriva solo…nuotando!
 
Hotel sotto il lago
 È un progetto artistico, l’hotel da un’unica stanza creato da Mikael Genberg nel lago Malaren in Svezia. L’ingresso è costruito come una tipica casa svedese in legno a un chilometro dalla costa e si raggiunge in gommone. Privacy assoluta per questa sistemazione, in cui gli ospiti sono lasciati completamente a loro stessi e hanno a disposizione solo una canoa gonfiabile per esplorare le isole vicine (disabitate). A richiesta il proprietario può servire la cena a domicilio, altrimenti… potete pescarvi voi stessi il vostro pasto.

Il resort anfibio del Qatar
L’ultima follia di Doha si chiama Amphibious 1000 e sara’ un hotel semisommerso con ottanta suite galleggianti, opera dell’architetto italiano Giancarlo Zema. Mezzo miliardo di dollari di investimento per un resort, come dice il suo nome, che verra’ costruito parte sulla terraferma e parte dentro l’ acqua. Un complesso ultralusso con un ristorante panoramico alto settanta metri, un museo dedicato alla vita del mare e un tunnel in acrilico trasparente con un osservatorio sottomarino. Le ‘medusa suite’ galleggiano sull’acqua, sono completamente autosufficienti e anch’esse anfibie: i cinque livelli su cui sono costruite per complessivi 350 metri quadri sono in parte sopra e in parte sotto l’acqua.

Hydropolis, il sogno di Dubai
 Nella lista dei luoghi più strani ed estremi del mondo non poteva certo mancare un progetto a Dubai. L’ Hydropolis Underwater, piu’ volte annunciato e poi sospeso per gli elevati costi, dovrebbe sorgere di fronte alla spiaggia di Jumeirah. L’hotel sara’ diviso in tre aree, una dotata di reception, ristorante e terme, un’altra di spiaggia ombreggiata da nuvole artificiali e l’ ultima…sommersa. La vera ‘perla’ è la zona notte, raggiungibile solo a nuoto o con un treno che viaggia dentro un tunnel sottomarino. Del progetto Hydropolis, firmato dal tedesco Joachim Hauser, fanno parte anche altri hotel in giro per il mondo, tra cui quello in costruzione a Qingdao in Cina.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: