Hello Kitty e il Giappone

Condividi questo articolo su :

Hello Kitty ambasciatrice del turismo giapponese. E’ la prima volta che un ‘brand’, poi diventato anche un personaggio di un cartone animato, ricopre questo ‘incarico’ da quando nel 2003 è partita la campagna per promuovere le visite nel Paese.

Secondo l’agenzia di stampa Kyodo, la gattina con il fiocco rosso all’orecchio, diventata un’icona che compare su gadgets in tutto il mondo, sarà nominata domani ambasciatrice di buona volontà in Cina e a Hong Kong.

Hello Kitty ambasciatrice del turismo giapponese. E’ la prima volta che un ‘brand’, poi diventato anche un personaggio di un cartone animato, ricopre questo ‘incarico’ da quando nel 2003 è partita la campagna per promuovere le visite nel Paese.

Secondo l’agenzia di stampa Kyodo, la gattina con il fiocco rosso all’orecchio, diventata un’icona che compare su gadgets in tutto il mondo, sarà nominata domani ambasciatrice di buona volontà in Cina e a Hong Kong.

Il ministro delle Infrastrutture, trasporti e turismo giapponese pensa così di attrarre turisti verso il Giappone. Con questa iniziativa il governo spera di attrarre 10 milioni di turisti stranieri l’anno entro il 2010, rispetto agli 8 e mezzo dello scorso anno. E’ stata scelta Hello Kitty, spiegano dal ministero, per la popolarità del cartone tra i cinesi. Alla fine di giugno è stato anche creato un blog nelle pagine in lingua cinese del sito della campagna.

Hello Kitty è nata nel 1974 in Giappone. E’ stata riprodotta per la prima volta come una gattina senza bocca su un portamonete. Poi è diventata un fenomeno globale con oltre 50.000 prodotti in 60 Paesi diversi.

Fonte: www.rainews24.rai.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: