Heathrow sempre nel caos

Condividi questo articolo su :

Non sono ancora stati superate le difficoltà logistiche e organizzative che hanno segnato il flop nel debutto del nuovo terminal 5 dell’aeroporto internazionale di Heathrow, a Londra, il più importante d’Europa assieme a Francoforte. British Ayrways ha cancellato un quinto dei voli in partenza dal nuovo scalo.

Non sono ancora stati superate le difficoltà logistiche e organizzative che hanno segnato il flop nel debutto del nuovo terminal 5 dell’aeroporto internazionale di Heathrow, a Londra, il più importante d’Europa assieme a Francoforte. British Ayrways ha cancellato un quinto dei voli in partenza dal nuovo scalo.

VOLI DIROTTATI – La compagnia aerea ha dichiarato che sposterà i voli a medio raggio dal nuovo terminal «per aumentare la capacità di gestione» nel tentativo di riprendere il controllo della situazione dopo il pasticcio di giovedì, quando sono stati cancellati 70 voli lasciando a terra migliaia di passeggeri. L’amministratore delegato della British, Willie Walsh, ha avvertito, però, che i problemi potrebbero continuare per tutto il fine settimana. «Lo verificheremo con il passare delle ore. In questo momento mi aspetto che anche domani saranno cancellati alcuni voli», ha detto il manager ai microfoni della Bbc.

CROLLO IN BORSA – Grande come 50 campi da calcio, il nuovo terminal – costato circa 5,4 miliardi di euro – vanta il record di essere il più grande edificio coperto mai costruito in Gran Bretagna e doveva essere la risposta definitiva ai problemi di ritardo che spesso affliggono i passeggeri che viaggiano attraverso Heathrow. Il caos organizzativo del nuovo «gioiello» dell’aeroporto più grande del mondo, che è gestito dalla spagnola Baa ma viene spesso associato alla compagnia aerea britannica, ha causato un notevole danno alla British ed è pesato sul suo titolo in Borsa, che nella mattinata di venerdì è caduto di oltre il 3%.

NOTTE IN AEROPORTO – Alcuni passeggeri lasciati a terra ieri hanno passato la notte all’interno del nuovo terminal progettato dall’architetto Richard Rogers perché i loro voli sono stati cancellati e hanno denunciato la compagnia aerea. «Sono molto spiacente – ha detto ancora Walsh in un comunicato – che i problemi incontrati abbiano impedito ad alcuni dei nostri passeggeri di provare il vero potenziale di questo nuovo, fantastico edificio». Oltre alla cancellazione dei voli, sono stati registrati diversi problemi al sistema di smistamento bagagli, impedendo di caricare le stive degli aerei, e permettendo solo ai passeggeri con bagaglio a mano di volare.

Fonte: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: