Gli hotel più strani del mondo

Condividi questo articolo su :

Stanchi dei soliti soggiorni nei tradizionali alberghi dotati di camere con tanto di banale letto e comunissimo armadio?

 Allora www.unusualhotelsoftheworld.com , fa proprio al caso vostro: date un occhio a questo sito che raggruppa gli hotel più stravaganti del mondo. Le varie categorie soddisfano tutte, ma proprio tutte le esigenze: si va dalle oasi del deserto alle giungle, dagli edifici religiosi ai fari, dai treni ai castelli, dai boeing vintage alle ex prigioni. Ecco qualche esempio.

Stanchi dei soliti soggiorni nei tradizionali alberghi dotati di camere con tanto di banale letto e comunissimo armadio?

 Allora www.unusualhotelsoftheworld.com , fa proprio al caso vostro: date un occhio a questo sito che raggruppa gli hotel più stravaganti del mondo. Le varie categorie soddisfano tutte, ma proprio tutte le esigenze: si va dalle oasi del deserto alle giungle, dagli edifici religiosi ai fari, dai treni ai castelli, dai boeing vintage alle ex prigioni. Ecco qualche esempio.

In Canada l’Hotel de Glace, Sainte Catherine De La Jacques Cartier, è un castello scavato nel ghiaccio; considerato un hotel stagionale, è aperto solamente da gennaio a fine marzo per ovvie ragioni. Ogni anno bisogna attendere la temperatura ideale per poterlo ricostruire; servono circa 16.000 tonnellate tra neve e ghiaccio per fare spazio alle stanze e scolpire i mobili.

In Florida invece il Jules Undersea Lodge Key Largo è dedicato agli appassionati del diving: questo albergo subacqueo si trova a sei metri sotto la superficie del mare. L’ingresso è raggiungibile infatti nuotando, con maschera e bombola. Le camere sono tutte dotate di una finestra oblò chiaramente con vista mare, da cui si può ammirare da molto vicino la fauna marina.

Per i cinofili invece nel paese di Cottonwood in Idaho, è stato ideato il Dog Bark Park Inn, un edificio a forma di cane, che per l’esattezza rappresenta un beagle. La struttura più grande è affiancata da un altro edificio più piccolo, ovviamente sempre a forma di beagle, in questo caso cucciolo. Lasciamo le bizzarre location statunitensi e spostiamoci in Europa del Nord, più precisamente in Svezia. A Arlanda, nei pressi dell’aeroporto, è stato ricavato un albergo, il Jumbo Hostel, all’interno di un vero e proprio jumbo vintage degli anni Settanta, che ospita venticinque camere dotate di tutti i comfort. E’ possibile prenotare anche la camera con vista panoramica … sull’aereoporto! Sempre in Svezia a Sala, presso l’Hotel Silvermine, si può dormire a 155 metri di profondità in una storica miniera; passando per cunicoli e caverne si arriva a una elegantissima suite. Nei Paesi Bassi ad Harlingen l’Hotel Gru è costruito proprio dentro a una gru sul porto della cittadina. L’ospite, quando vuole, può cambiare posizione azionando la gru per osservare tutto da un altro punto di vista!  A Lubiana in Slovenia si può dormire in un ex carcere tramutato in un albergo. Le “celle” dell’Hostel Celica, sono state rivisitate e dotate di tutti i comfort dagli artisti locali; il piano terra ospita una galleria d’arte. E ancora in Tunisia presso l’Hotel Marhala, si può dormire in una grotta sotterranea, avvolti da un’atmosfera decisamente underground.

Per i naturalisti abbiamo riservato due proposte: a  Panguipulli, in Cile il Magic Mountain Hotel, immerso nel verde della foresta, è una sorta di albergo fatto a montagna, con una cascata che sgorga lungo le pareti esterne. Infine presso il Safariland Treehouse Resort, nella regione di Tamil Nadu in India, è possibile passare la notte su un albero: sono sei le stanze costruite appositamente sugli alberi del resort ecofriendly, a strettissimo contatto con la natura…

Fonte: www.tgcom.mediaset.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: