Gli hotel più cari al mondo sono a New York

Condividi questo articolo su :

La Grande Mela esercita su di voi un fascino irresistibile? Se decidete di concedervi un soggiorno all’ombra dell’Empire State Building preparate la carta di credito: gli alberghi più cari al mondo sono proprio quelli di New York. Il costo medio di una stanza nella città dei grattacieli è di 237 euro per notte, mentre, in Italia, la città più costosa è Venezia, che ha superato Milano con 145 euro a notte.

La Grande Mela esercita su di voi un fascino irresistibile? Se decidete di concedervi un soggiorno all’ombra dell’Empire State Building preparate la carta di credito: gli alberghi più cari al mondo sono proprio quelli di New York. Il costo medio di una stanza nella città dei grattacieli è di 237 euro per notte, mentre, in Italia, la città più costosa è Venezia, che ha superato Milano con 145 euro a notte.

Il dato viene dal rilevamento della Business Travel Survey di Uvet American Express, società del gruppo Uvet, polo distributivo leader nel turismo, Secondo i dati aggiornati al 30 settembre 2010 della Business Travel Survey, in Italia i prezzi degli alberghi a Venezia sono aumentati del 7,4% rispetto allo stesso trimestre del 2009, sorpassando appunto Milano, dove sono rimasti praticamente stabili con una media di 135 euro per notte.

Al terzo posto c’è Firenze con 127 euro a notte, dove si sono registrati gli incrementi più consistenti (+11,4 per cento). Stabile invece Roma, con una media di 120 euro a pernottamento. Anche a Bari e Catania gli alberghi risultano più cari dell’anno scorso, rispettivamente con 111 e 107 euro a pernottamento. In controtendenza Palermo e Torino, uniche città italiane nelle
quali i prezzi sono calati in misura rilevante (rispettivamente – 19,8% e ¬ 11,6%  e si rivelano anche le città più convenienti del nostro Paese. Una notte sotto la Mole costa in media 99 euro, mentre nel capoluogo siciliano bastano 81 euro.

Chi invece vuole andare all’estero deve preparasi a un certo salasso, oltre che a New York, anche a Parigi e a Londra. La capitale francese rispetto allo stesso trimestre dell’anno precedente (giugno-settembre), fa rilevare un consistente aumento dei prezzi: da 176 a 210 euro (+19,3 per cento). Ancora peggio va a Londra, dove il costo medio di un pernottamento è salito a 208 euro dai 158 dell’anno precedente (+55%). La convenienza, invece, è ancora  di casa a Shanghai dove i prezzi sono in discesa del 16,5 per cento a 111 euro, cinque euro in meno di Pechino.

Link articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: