Gli hotel-capsula arrivano anche in Francia

Condividi questo articolo su :

All’avanguardia? Si, avanguardia è il termine giusto. I giapponesi lo son da sempre. Il loro ingegno stupisce, e il genio espresso è davvero di quelli che sbalordiscono ad ogni colpo piazzato sul mercato. Stavolta parliamo di un concentrato di hi-tech, living innovation e smart dimension. I nipponici, e da qualche anno ormai, hanno rivoluzionato il concetto di camera d’albergo, e l’hanno fatto lanciando la tendenza dei capsula hotel, uno stile d’alloggio unico nel suo genere, che mai vi aspettereste di vedere.

All’avanguardia? Si, avanguardia è il termine giusto. I giapponesi lo son da sempre. Il loro ingegno stupisce, e il genio espresso è davvero di quelli che sbalordiscono ad ogni colpo piazzato sul mercato. Stavolta parliamo di un concentrato di hi-tech, living innovation e smart dimension. I nipponici, e da qualche anno ormai, hanno rivoluzionato il concetto di camera d’albergo, e l’hanno fatto lanciando la tendenza dei capsula hotel, uno stile d’alloggio unico nel suo genere, che mai vi aspettereste di vedere.

Si tratta di un complemento in plastica, a mo’ di cabina di 1 mt x 2, pratica, funzionale ed accogliente. Lo spazio vacante a cosa serve? Ingombra, e questo quei geniacci dei giapponesi lo sanno. Eliminiamo dunque l’inutilizzato e andiamo oltre.
 
ARREDAMENTO – Nella vostra capsula troverete tutto quanto v’è necessario per un soggiorno coi fiocchi: tecnologia a volontà con connessione senza fili veloce (Wi-fi), aria condizionata e televisione. La toilette, per ovvie ragioni logistiche, è in comune con gli altri clienti dell’albergo. Potrete inoltre disporre di un servizio bar 24h con tanto di macchinette distributori di bibite e snack sfiziosi.
 
PAGAMENTO E BAGAGLIO – Le modalità di pagamento sono semplici e veloci: il saldo dovrà essere risolto anticipatamente tramite carta di credito. Così facendo, riceverete un codice con cui potrete avere libero accesso alla vostra camera esclusiva. Un hotel sui generis contiene fino ad un massimo di 700 capsule: è bene precisare che maschietti e femminucce soggiorneranno su piani differenti. Il bagaglio? Andrà depositato in uno stipite privato, di cui solo voi avrete le chiavi. Alla reception vi verranno consegnate delle apposite ciabatte con cui potrete calcare la capsula.
 
I Più FAMOSI CAPSULA HOTEL – Il primo albergo di questo tipo venne ideato e realizzato dall’architetto Kisho Kurosawa nel lontano 1979. Se siete curiosi di provarne uno, vi consigliamo quello caratteristico dell’Asakusa Riverside, sito nella città di Tokyo. Lontanuccio voi direte, ma niente paura: la moda dei capsula hotel ha un po’ debordato i confini nipponici. Si pensi che in Francia esistono giù 200 strutture del genere. Cosa aspettate allora? L’innovazione è dietro l’angolo.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: