Edimburgo

Condividi questo articolo su :

Alla scoperta di Edimburgo una delle più belle città della Scozia, l’antica “Dùn Éideann” che ha conservato ancora oggi tutto il fascino e le tradizioni del popolo gaelico.

Edimburgo è la magnifica capitale della Scozia nonché una delle città più visitate dai turisti di tutto il mondo. E’ collocata lungo la costa orientale della Scozia, si sviluppa lungo il fiume Firth of Forth ed è facilmente raggiungibile con il treno, l’aereo e la macchina.

Alla scoperta di Edimburgo una delle più belle città della Scozia, l’antica “Dùn Éideann” che ha conservato ancora oggi tutto il fascino e le tradizioni del popolo gaelico.

Edimburgo è la magnifica capitale della Scozia nonché una delle città più visitate dai turisti di tutto il mondo. E’ collocata lungo la costa orientale della Scozia, si sviluppa lungo il fiume Firth of Forth ed è facilmente raggiungibile con il treno, l’aereo e la macchina.

Le origini storiche di questa città sono molto antiche, gli storici fanno risalire la sua nascita in corrispondenza con la creazione di una fortezza che serviva a proteggere il popolo dei “Gododdin”. Le fonti narrano che questo luogo era la residenza del re  Clinog Eitin da qui il primo nome della città “Forte di Eidyn”.

Testimonianze di epoche successive parlano di una città che viene costruita lontano rispetto alla fortezza in un documento risalente i primi del XII secolo. Nel 1124 infatti il Re David I donò alcuni terreni alla chiesa di Santa Croce di Edimburgo segnando la data delle origini ufficiali della città di Edimburgo.

Altri fatti significativi per rintracciare la storia di Edimburgo sono legati al re Guglielmo I di Scozia che  in alcuni documenti scritti in latino usava chiamare la città con il nome di “Edenesburch”. Da segnalare che nel 1530 un grande incendio distrusse molta parte della città che venne ricostruita soltanto molti anni dopo. Successivamente Enrico VII e le sue truppe distrussero la città che faticosamente era stata ricostruita dopo il violento incendio e solo nel 1603 la città visse un periodo di pace e tranquillità.

Un fatto importante per la storia di Edimburgo è che dopo l’istituzione della chiesa anglicana la città subì nel corso del 1650 una rivolta da parte di Lord Protector Oliver Cromwell che si concretizzò in una strage.

Il secolo successivo fu di gran lunga più tranquillo e pacifico per questa città che troppe volte fu invasa da violente guerre di potere tra gli uomini.

Il clima di Edimburgo è di tipo oceanico temperato come nel resto della Scozia, caratterizzato da inverni molto lunghi e non troppo freddi e da estati piuttosto miti che raggiungono a volte i 27° C.

Per quanto riguarda le piogge esse sono piuttosto abbondanti e presenti lungo tutto il corso dell’anno.

L’economia di Edimburgo si basa soprattutto sul turismo, sulla ricerca e sulle attività legate all’educazione.

E’ importante sapere che Edimburgo è dopo Londra la città più ricca della Gran Bretagna  e che fondamentale per la sua economia è il settore finanziario e bancario.

Fonte: www.viaggi.tiscali.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: