Ecco i paesi più colorati al mondo, e le loro tavolozze

Condividi questo articolo su :

I colori influenzano in modo molto importante ciò che percepiamo: hanno a che fare con la luce e il nostro corpo, compresa la nostra mente, che è progettata per interpretarli. Il nero per esempio, che corrisponde al buio, è un colore molto denso, impattante e viene percepito con la stessa pesantezza con cui ci avvolgono le notti più scure. Insomma, a seconda dei colori con cui veniamo a contatto, della loro luminosità e della loro vivacità, ci sentiamo in modo diverso. Può cambiare il nostro umore, il sonno e il senso di stress o di rilassamento.

Devono aver pensato a questo i manager di Sovereign Luxury Travel, l’agenzia viaggi che ha commissionato uno studio sui colori delle varie nazioni del mondo. Sì, perché effettivamente ogni luogo ha i suoi colori, le sue luci, e lo stesso vale per i vari stati: che colori ha l’Italia? E la Grecia? L’Inghilterra invece? Sono tutti diversi, e lo studio li ha catalogati, mettendo in fila tutti i tipici aspetti cromatici presenti in ogni parte del mondo.

La cosa sorprendente è il risultato: lo studio ha messo in luce tre nazioni come le più colorate al mondo, una è l’Olanda per via dei suoi parchi, i suoi canali, il rosso delle città e le mille tonalità dei campi di fiori.

image
Sovereign Luxury Travel

La seconda nazione ad essere entrata nella classifica delle più colorate al mondo è l’Italia. Vanta azzurri, tonalità vibranti di giallo, arancione e moltissime varietà di rosa. Dopotutto è sufficiente pensare ai centri storici dello stivale, al colore del cielo e quello delle facciate, delle chiese, dei musei. Sono moltissime le tonalità pastello, ma i colori diventano accesi e ancora più vibranti se si considerano quelli presenti in natura.

image
Sovereign Luxury Travel

La terza nazione a occupare un posto nel podio delle più colorate al mondo è la Grecia. Le tonalità di celeste, verde acqua e azzurro sono praticamente infinite: sono quelle del Mediterraneo, delle isole dell’arcipelago che ogni anno attraggono centinaia di migliaia di turisti.

image
Sovereign Luxury Travel

Tra le nazioni con i colori più vari c’è la Spagna, con moltissime sfumature di verde, molti azzurri e tanto, tantissimo rosa e arancione, come in Italia. Effettivamente la Spagna ha tantissime città storiche, ma anche zone desertiche, coste e montagne boscose.

image
Sovereign Luxury Travel

L’Inghilterra invece sembra essere legata a colori meno luminosi, come grigi, azzurri pastello e tonalità di verde piuttosto scure. Vedere l’arcobaleno creato dai colori più presenti in Inghilterra rende l’idea della grande differenza “visiva” che si percepisce tra l’Europa mediterranea e quella del nord.

Hits: 10

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: