Dove andare a gennaio

Condividi questo articolo su :

Con il 2020 che spunta all’orizzonte, si aprono davanti a voi 366 giorni di epiche avventure, esperienze culturali, fughe per bongustai e incontri con animali meravigliosi. Ma potrebbe essere difficile sapere da dove cominciare.  Sia che stiate cercando ispirazione o informazioni, Lonely Planet ha fatto il lavoro sporco per voi, rispondendo ad una domanda sempre attuale: dove andare quando. Ecco la nostra selezione di posti perfetti per riempire i vostri passaporti a gennaio.

Gnu che pascolano nel Serengeti in Tanzania © Abdelrahman M Hassanein / Getty Images

Dove andare a gennaio per vedere animali e natura?

Per alcuni, l’Africa rappresenta il cuore del regno animale, con possibilità di avvistare animali selvatici incredibili tutto l’anno.  Ma a gennaio ci sono delle condizioni particolarmente ottimali per avventurarsi nelle profondità della foresta pluviale ugandese alla ricerca dei gorilla di montagna in via d’estinzione. Un numero limitato di permessi è disponibile ogni anno quindi assicuratevi di programmare il viaggio in anticipo. Nelle vaste pianure del Serengeti, invece, troverete migliaia di gnu al pascolo che fanno il pieno di calorie prima della figliatura alla fine del mese e prima della loro impressionante migrazione attraverso le acque infestate dai coccodrilli ad aprile.

Da tutt’altra parte nella natura selvaggia invernale della Polonia, è giunto il momento di mettere via lo smartphone e connettersi con il proprio istinto primitivo in una spedizione che segue le orme di lupi, bisonti e alci attraverso la neve. Alla fine del mondo, in Antartide, le temperature “si alzano” fino al punto di congelamento ( o poco sopra) e la luce diurna quasi costante implica infinite giornate calde (ok, tutto è relativo) per avvistare sterminate colonie di pinguini con i loro piccoli appena nati, cuccioli di foca e balene mentre nuotano tra giganteschi iceberg che scintillano alla luce del sole.

Osservate uno dei tramonti più magici da uno dei punti panoramici sopra i templi a Bagan © Travel mania / Shutterstock

Dove andare a gennaio per un po’ di cultura?

L’anno potrà essere solo appena cominciato ma l’offerta culturale mondiale è già in pieno fermento. Continuate i festeggiamenti stagionali indossando i vostri abiti più eleganti per ballare il valzer in alcuni dei balli d’inverno più glamour di Vienna, frequentando i ricchi e famosi della città.  Lontano dalla ricchezza dei teatri d’opera di Vienna, le più antiche città in Etiopia cominciano i festeggiamenti di Natale (o Leddet o Gena), che iniziano qui il 7 gennaio, seguite da Timkat, una festa che commemora il battesimo di Gesù che dà adito a manifestazioni notturne appassionate e battesimi cerimoniali di grande scala.

Per un’alternativa alle celebrazioni stagionali, dirigetevi nella più grande città australiana per il Sydney Festival, un’eclettica rassegna di tre settimane di burlesque, circo e spettacoli di danza, istallazioni e attività familiari. Se state cercando un modo di scivolare dolcemente nel nuovo anno, rallentate un po’ il ritmo in Birmania mentre andate alla deriva tranquillamente lungo il fiume Irrawaddy in un tour in barca o guardate il sole tramontare dietro le guglie eteree dei templi di Began.

Un gruppo di sciatori si ferma per ammirare la vista mozzafiato sulle vette della British Columbia © GROGL / Shutterstock

Dove andare a gennaio per un po’ di avventura?

Incominciate l’anno con alcune avventure adrenaliniche in tutto il mondo. A gennaio, enormi cumuli di neve rendono la British Columbia il paradiso invernale per sciatori: decine di resort, meno folla, terreni di tipo diverso e persino l’opportunità di fare uno ski safari. I principianti che sono alla ricerca di un viaggio dove si scia economico per impratichirsi dovrebbero andare nei Balcani per un po’ di vita montana accessibile e un insuperabile après-ski.

In alternativa, fuggite dal clima invernale dell’emisfero settentrionale con una pausa surf alle Canarie. Gli amanti del kitesurf e windsurf hanno l’imbarazzo della scelta tra posti perfetti per cavalcare le onde; e gli amanti della terraferma possono semplicemente rilassarsi sulle spiagge dorate o fare escursioni a piedi o in bicicletta in uno degli straordinari paesaggi vulcanici della regione. In Nuova Zelanda fate il pieno di paesaggi mozzafiato in un viaggio on the road attraverso alcuni dei panorami costieri più iconici di South Island.

L’India offre lo sfondo perfetto per un relax totale © Pikoso.kz / Shutterstock

Dove andare a gennaio per un po’ di relax?

Sia che vogliate disintossicarvi, rinvigorirvi o semplicemente rilassarvi, abbiamo quattro rifugi riposanti ideali per voi. Quando il clima diventa freddo nell’emisfero settentrionale, le sorgenti e i bagni termali di Budapest sono il modo perfetto per scappare dal freddo e aiutare a sistemarvi in un colpo solo. Continuate i trattamenti benessere ai Caraibi con una vasta gamma di terapie ayurvediche, fanghi e programmi di fitness olistico sulla bellissima isola di Santa Lucia.

Gli appassionati di yoga dovrebbero anche andare a Kerala in India per ritiri tranquilli incorniciati da uno sfondo di lente lagune, pendii boschivi e lussureggianti piantagioni di tè.

Oltre alle spiagge e ai bar della sfarzosa Miami, coloro che cercano una fuga senza stress possono trovare la pace in kayak agli Everglades (se gli incontri con gli alligatori vengono tenuti al minimo!) o approfittare dell’opportunità per ritornare nella natura andando alla ricerca di lamantini a Crystal River.

Fonte articolo originale

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: