Cucina indiana in Lombardia

Condividi questo articolo su :

Anche il tranquillo Oltrepò riserva delle sorprese. In collina, sopra Varzi, Casa Ganesh è un agriturismo con cucina indiana, unico in Italia. Lo hanno aperto Avinash Ganesh e sua moglie Mary, due nomi noti a Milano dove per dieci anni hanno gestito il centro culturale Sneh Sadan, dedicato a gastronomia, arte, musica e danze indiane, e con habitué come Jovanotti e Gabriele Salvatores.

Anche il tranquillo Oltrepò riserva delle sorprese. In collina, sopra Varzi, Casa Ganesh è un agriturismo con cucina indiana, unico in Italia. Lo hanno aperto Avinash Ganesh e sua moglie Mary, due nomi noti a Milano dove per dieci anni hanno gestito il centro culturale Sneh Sadan, dedicato a gastronomia, arte, musica e danze indiane, e con habitué come Jovanotti e Gabriele Salvatores.

Stanchi della vita di città, hanno trovato nel verde della Val Staffora, a un’ora e mezza d’auto da Milano, il luogo ideale per inaugurare una deliziosa locanda: 5 ettari di terreno, con 4 mila ciliegi e altri alberi da frutto, tanto spazio per i fiori e per l’orto dove coltivare spezie e verdure da usare in cucina.

A Casa Ganesh il ristorante è sempre aperto a pranzo e a cena (meglio prenotare il giorno prima); nella bella stagione si mangia all’aperto, sotto il portico, con vista sulle colline. Mentre per l’inverno c’è un’accogliente sala con una quarantina di coperti e camino. Nel menu, solo piatti casalinghi, quelli della più autentica tradizione indiana: dal chapati, un tipico pane servito caldo, al dal, passato di lenticchie gialle, dal pollo tandoori, marinato in yogurt e spezie, a quello in salsa di anacardi, molto  delicato. E poi verdure, dalle zucchine e i fagiolini al cocco alle patate con curcuma e fienogreco, e dolci squisiti: il kheer, un budino di riso con cardamomo e pistacchi, e il suji halwa a base di semolino. La notte si dorme in tre camere doppie con bagno, arredate con cura minuziosa, protette da immagini di divinità indiane.

Per chi ha bambini a pochi metri dalla casa c’è un maneggio che mette a disposizione anche un pony. Nella valle, prati e boschi offrono splendide passeggiate e, in autunno, funghi e castagne. Da visitare nei dintorni, oltre a Varzi (famosissimo il suo salame), ci sono Bobbio, un altro borgo medievale, e l’antico eremo Sant’Alberto di Butrio. Senza dimenticare gli eventi che Casa Ganesh propone ai suoi ospiti tutto l’anno: mostre, concerti, spettacoli, ma anche merende all’aperto e corsi di yoga due domeniche al mese.
Il 13 settembre l’inaugurazione del calendario autunnale spetta a due musicisti indiani: Ronu Majumdar al flauto e Abhijit Bannerjee alle tabla, percussioni.

Info: Località Crocetta 8, Varzi (PV), tel. 0383.57.60.02, [email protected] . Prezzi: doppia b&b 70 €. Ristorante: per un pranzo o una cena 30 €, bevande incluse.

Fonte: www.corriere.it

Condividi questo articolo su :

Benvenuto su ZonaViaggi.it !

Tieniti sempre informato sulle nostre novità seguendoci sui social

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: